Vai al contenuto

MEDITAZIONE PER RIARMONIZZARE IL TERZO CHAKRA

Ciao Fiamma Gemella,
mi chiamo Elisa, sono un'operatrice olistica e mi occupo di coaching per le Fiamme Gemelle. In questi giorni mi sto occupando con tutti voi dell'importanza per le Fiamme Gemelle di avere i Chakra in equilibrio, in questo video ti spiego perche' e' importante avere il terzo Chakra in armonia: https://www.youtube.com/watch?v=CN8Ysg-9Fcg&t=158s

Oggi voglio regalarti una semplice meditazione per equilibrare il terzo Chakra, tratta dal testo di P. Guido " Psicanalisi dei Chakra" ed. Magnanelli, che puoi trovare qui: https://amzn.to/2VNnh9m

MEDITAZIONE PER EQUILIBRARE IL TERZO CHAKRA

Ora sei lontano da ogni tensione, il volto disteso e sereno, le palpebre piacevolmente socchiuse. Porta la concentrazione sulla colonna vertebrale all'altezza dello stomaco, sul terzo chakra.
Puoi puntare l'attenzione poco dietro l'ombelico e sviluppare la percezione di questa zona, la zona del plesso solare, un importante centro del sistema nervoso.
Esegui delle respirazioni addominali, portando l'ombelico verso l'esterno ad ogni inspirazione e rilassandolo poi quando espiri, ora immagina un colore giallo, luminoso che ti avvolge.
Giallo e' il colore dell'estroversione, migliora l'attitudine a comunicare e a gestire i rapporti interpersonali. In questa zona dimora la tua capacita' di socializzare.
Visualizza un piccolo sole giallo presente dietro l'ombelico che invia i suoi raggi dentro e fuori di te, avverti il suo calore, il calore che deriva dall'entrare in contatto col mondo che ti circonda.

La terza tappa della storia dell'umanita' vide il formarsi di gruppo, di piccole societa' allo scopo di migliorare la qualita' della vita e vincere la solitudine.
Siamo fatti per relazionarci gli uni agli altri, da questi contatti nascono buoni rapporti ma spesso anche attriti, contrasti, conflitti tra quanto la societa' ci impone e quello che vorremmo per il nostro piacere personale. Tutto questo porta ansie, frustrazioni che trovano rifugio nel terzo chakra. E' qui che devi attuare una trasformazione, affrontare le ombre dell'inconscio e portarti al di la' della linea di demarcazione tra il bene e il male, solo così potrai migliorare te stesso e il mondo intero.

Il fuoco che e' l'elemento di questo chakra. deve bruciare l'eccesso delle tue pulsioni personali e ascendendo verso l'alto e potenziare la tua volonta'...volonta' che deve essere usata nel modo giusto.
Concentra sempre di piu' l'attenzione sul plesso solare e avverti, con la forza della mente, il calore della trasformazione. Stai trasformando, migliorando la tua volonta' e ti senti sempre piu' sicuro.
Ripeti piu' volte dentro di te il sankalpa, la tua risoluzione interiore da affidare all'inconscio " la mia forza di volonta' aumenta sempre piu'"
Recita ora il mantra seme del terzo chakra RAM sommessamente e incessantemente.

Per continuare il cammino di Fiamma Gemella ti consiglio il mio ebook
" Fiamme Gemelle e sciamanesimo Huna: il cammino verso casa" che trovi qui:https://camminospirituale.com/prodotto/fiamme-gemelle-e-sciamanesimo-huna-il-cammino-verso-casa/

Un abbraccio di Luce, Elisa

2

 

 

Ciao Anima in Viaggio,
oggi ti vorrei parlare del Mantra RAM per armonizzare il terzo Chakra.
Insisto sempre molto su questo centro energetico poiche' da esso scaturisce la nostra autostisma. la fiducia in noi stessi. Tramite il suo equilibrio si ritrova il potere personale che ci consente di raggiungere i nostri obiettivi

“Io voglio, io posso” è l’affermazione di questo chakra.

L'emozione piu' potente collegata ad esso e' la rabbia, il Mantra Ram aiuta quindi a scioglierla.
Se il terzo chakra e' bloccato non ascoltiamo i nostri impulsi e cio' che ci sona piacere

Il terzo chakra viene a volte chiamato “il centro dell’ombelico”. Questo nome indica come all’interno della tecnologia dello yoga Manipura sia un centro energetico molto importante. È importante per l’accumulo di energia: quando siamo nella pancia di nostra madre assorbiamo tutti i nutrimenti che ci servono per vivere proprio dal cordone ombelicale e, una volta separati da essa con il suo taglio, a livello sottile l’ombelico continua ad assorbire nutrimento dalla madre cosmica.
È importante anche come centro di diffusione, perché è proprio da qui si diramano le migliaia di canali energetici chiamati nadi, che servono a trasportare l’energia cosmica (o prana) ovunque nel corpo energetico.

Quindi potremmo affermare che l’ombelico controlla la salute pranica-energetica del nostro sistema, ed è proprio da questo bacino pranico che nasce un impulso verso il primo chakra che risveglia la kundalini: nell’incontro delle due forze energetiche di base il polo positivo Prana e quello negativo Apana che qui si fondono, si origina un cosiddetto “fuoco freddo” che va in giù fino al primo chakra e stimola il risveglio dell’energia kundalini. (Fonte: http://www.leviedeldharma.it/manipura-terzo-chakra/ )

I mantra ci aiutano nella guarigione energetica, in particolare il Mantra Ram

Ma in Sanscrito che cosa vuole significare la sillaba RAM?

L'etimologia indica la gioia o più precisamente il gioire e ripeterla più volte aiuta a stabilizzare il centro del corpo.
Questa sillaba ha due significati: RA rappresenta la sillaba seme del terzo chakra cioè Manipura,il chakra del plesso solare ma rappresenta anche l'energia solare che fluisce nella parte destra
del corpo.
MA invece rispecchia l'energia lunare che attraversa la parte sinistra del corpo.
Quindi continuando a cantare RAM RAM RAM si equilibrano ambedue i flussi e cio'
consente all'organismo di riacquistare la Salute persa

Come avviene l'Esercizio?

. Concentratevi sul plesso solare,a livello del terzo chakra

. Inspirate pensando o cantando la OM

. Espirate pensando o cantando  RAM RAM RAM

. In ultimo pensate o cantate NAMAHA

Quando dico "cantate" non intendo necessariamente il cantare. Ma si dice "Cantare un Mantra" per intendere che viene recitato. ( Fonte: https://blog.libero.it/Mistherya/13266946.html?ssonc=781370059 )
E' consigliabile effettuare tale esercizio tenendo in mano il quarzo citrino e spargendo nella stanza l'aroma di un olio essenziale specifico per il terzo chakra per aumentarne gli effetti ( puoi comprarli qui: https://camminospirituale.com/categoria-prodotto/armonizzare-i-chakra/

Cliccando questo link puoi ascoltare il mantra RAM:
https://www.youtube.com/watch?v=FWR9WhOiaro&t=18s

Un abbraccio di Luce, AISHA

( testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione delle fonti a scopo divulgativo e non commerciale)

Se desideri parlare con me, scrivimi una mail per prendere appuntamento:

elisasilviacoda@libero.it

La pietra del sole è conosciuta anche con il nome di heliolite, il cui significato deriva dal greco "helios" che significa "sole" e da "lithos" che significa "pietra".
La pietra del sole è stata utilizzata nella Grecia antica per rappresentare il Dio Sole, Helios (o Apollo). In Grecia si credeva che la pietra del sole rinvigoriva e migliorava lo stato del corpo fisico e lo spirito, portando rinnovata salute ad entrambi.
Questa gemma particolare è stata apprezzata dagli antichi maghi, che usavano la pietra del sole per attirare la forza del sole associandola al potere e alla ricchezza materiale.
Le proprietà della pietra del sole sono note per la sua potente connessione alla luce e la potenza del sole, conferendo un carattere solare. Essa porta la luce a tutte le situazioni, ed è una pietra ottimale per il chakra del plesso solare e per tutti i chakra.
E' una pietra potente per dissipare paure e fobie di ogni genere, la pietra del soleaumenta volontà, così come l'energia vitale personale. Essa può fornire la capacità di resistenza e l'energia necessari per intraprendere progetti e attività che si possono trovare ostacoli oggettivi.
Ottima la pietra del sole per la cronicità del mal di gola e per alleviare il dolore delle ulcere gastriche. Usata anche per cartilagine, reumatismi e dolori generali. Aiuta anche a trovare e mantenere un proficuo rapporto sessuale. Portata a stretto contatto, stimola il potere personale di attrazione.

La proprietà della pietra del sole vengono esaltate se utilizzata assieme alla pietra di luna, specie nei solstizi, nei rituali personali, nei lavori energetici ed incantesimi. Insieme rappresentano così l'equilibrio di potere tra le caratteristiche fisiche, e le caratteristiche psichiche e spirituali.
La pietra del sole è molto utile nella rimozione di legami energetici o fili karmici da altre persone o cose, e si rivela pietra fondamentale nella cristalloterapia dato l'incremento energetico che può aggiungere ad altre pietre.

TI RICORDO CHE L’USO DELLE PIETRE NON SOSTITUISCE LE CURE DEL MEDICO DI FIDUCIA, LA SOTTOSCRITTA NON SI ASSUME NESSUNA RESPONSABILITA’ PER IL CATTIVO USO DELLE PIETRE E/O PER LA ERRATA COMPRENSIONE DEL POST.

Impara a caricarare le tue pietre con energia angelica, guarda ora l’attivazione e scrivimi per maggiori info: https://camminospirituale.com/attivazione-consacrare-le-pietre-con-energia-angelica/

Puoi comprare la pietra del sole cliccando quihttps://amzn.to/2PvWsnh

 

 

 

 

Ciao Anima in Viaggio,
prima di parlarti di ogni Chakra vediamo insieme cosa s'intende con tale termine.
Il termine Chakra deriva dal sanscrito e significa ruota, si indicano in particolare i 7 centri di energia psichica del corpo situati nella colonna vertebrale. Ciascuno di tali centri e' connesso ai gangli dei nervi che si ramificano dalla colonna vertebrale. Essi sono anche collegati ai vari livelli della coscienza, agli elementi archetipici, alle fasi inerenti allo sviluppo della vita.
I Chakra principali sono 7:

  • 1 Chakra: chakra della radice (Muladhara)
  • 2 Chakra: chakra sacrale ( Svadhisthana)
  • 3 Chakra : Chakra del plesso solare ( Manipura)
  • 4 Chakra: Chakra del Cuore ( Anahata)
  • 5 Chakra: Chakra della Gola ( Vishuddha)
  • 6 Chakra: Terzo occhio ( Ajna)
  • 7 Chakra: Chakra della Corona ( Sahasrara)

Ogni Chakra e' situato in una zona specifica del corpo:

Come si puo' notare dall'immagine il primo Chakra e' situato nella zona del perineo vicino al collo dell'utero o alla prostata a seconda del sesso. Esso influisce sul radicamento alla terra , tradotto nella realta': soldi, lavoro, casa , cibo e tutto cio' che riguarda la sopravvivenza basica dell'essere umano.
Il secondo Chakra, invece, si trova nell'addome, circa 4 dita sotto l'ombelico. E' la sede delle emozioni, dei sentimenti, dell'affetto. E' legato anche alla sfera sessuale-
Il terzo Chakra, e' nella zona del plesso solare. Qui dimorano la determinazione, la capacita' di raggiungere un obiettivo, e' la sede del potere personale. Nella coppia e' la sede degli accordi chiari riguardo la direzione da prendere insieme e, se in equilibrio, pone passione al sesso.
Il quarto Chakra e' situato al centro del petto e' il "chakra del Cuore". Crea una connessione tra i chakra superiori e quelli inferiori. E' la sede dell'accettazione, del non giudizio su se stessi e degli altri. Nei rapporti , se in equilibrio, porta all'amore incondizionato.
Il quinto Chakra, si trova nella gola. Sede della comunicazione artistica e verbale. Funziona da connessione tra il nostro interno e il mondo esterno. Se Vishuddha e' in equilibrio si genera una comunicazione chiara.
Il Sesto Chakra, si trova tra le sopracciglia. Comunemente chiamato terzo occhio e' il centro dell'intuito, della visione chiara e dell'immaginazione. E' la sede del testimone interiore ed esteriore che sa vedere oltre le cose materiali, dove la visione e' amplia e completa, distaccata quanto necessario. Qui nascono le visioni e i progetti prima di inziare ad attuarli.
Il settimo Chakra, si trova in corrispondenza dell'area cranica detta "fontanella", sulla sommita' del capo. E' la sede della spiritualita', dell'Unione con il Padre Divino, inteso come Universo.
Quando e' aperto si percepisce la connessione con tutti gli esseri viventi e l'universo.
( Fonte :Gloria di Capua, Maurizio Lambardi, Tantra e Amore: Il corpo e l'Anima - Nuovi strumenti per la relazione, puoi acquistarlo cliccando qui: https://amzn.to/2muP27h

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione delle fonti a scopo divulgativo e non commerciale)

Se vuoi parlare con me, si prega di scrivermi una mail per prendere appuntamento: elisasilviacoda@libero.it