Vai al contenuto

L'AMORE E' L'UNICO FUOCO IN GRADO DI TRASFORMARE IL VELENO IN FARMACO

Ciao Fiamma Gemella,
mi chiamo Elisa, sono un'operatrice olistica e da circa 4 anni mi occupo di accompagnare le Fiamme Gemelle nel loro cammino. Prima di parlare dell'argomento di oggi, t'invito nella mia pagina Facebook: https://www.facebook.com/camminodellefiammegemelle/

Oggi ti parlo di Amore inteso come potenza trasformatrice , come Fuoco Alchemico in grado di trasformare il veleno in farmaco.
Le Fiamme Gemelle , le vedo come custodi di questo meraviglioso Fuoco, l'unico in grado di effettuare una reale trasformazione interiore in cui il dolore e la sofferenza vengono investiti di Luce e accoglienza per dissolverli come nel neve al sole.
Tramite il Fuoco Alchemico ( Amore) puo' avvenire un'apertura del cuore che consente di andare oltre all'illusione.
Tu, Donna, custode del Santo Graal, sei chiamata, come Fiamma Gemella, a trasformare i dolori del Divino Maschile con la tua dolcezza, la tua pazienza, la tua accoglienza, il calore, la tua fiducia, la tua bellezza, la tua quiete. Per farlo hai bisogno di aver un contatto saldo con la tua Divinita' Interiore , oscurata da schemi errati convinzioni che ti fanno fare scelte dettate dalla paura o dalla sofferenza. Oh Donna, Oh Fiamma Gemella riprendi in mano te stessa, il tuo potere, la tua bellissima energia per permetterti di curare tramite il tuo ventre le ferite del Dio che stai attendendo. E tu Dio, Maschile, Fiamma gemella, permetti al tuo Fuoco di farsi accogliere da tutto questo. So , oh caro Maschile, che tu sei la parte razionale e c'e' bisogno di te, ti chiedo, qui e ora di riconciliarti con la Dea Donna che vedi li' dinnanzi a te e ti vuole solo accogliere con il suo Amore. E' solo quando i due Fuochi Alchemici interiori s'incontreranno senza alcuna difesa che potra' esserci la sacra riunione delle Fiamme Gemelle.
A te , Donna e Fiamma Gemella , per lasciare andare cio' che ferma la tua Dea Interiore ad agire con tutta la sua potenza per questa riunione terrena, propongo una meravigliosa e semplice meditazione che trovi qui: https://camminospirituale.com/recupera-il-tuo-potere-femminile/

A te, Uomo e Fiamma Gemella , propongo un'attivazione energetica per riequilibrare la tua energia maschile che trovi qui: https://camminospirituale.com/attivazione-equilibrare-lenergia-maschile/

Buona Serata, Elisa

LASCIA ANDARE LA LOTTA ED IL CONFLITTO: TORNA ALLA TUA ESSENZA

Ciao Anima in Viaggio,

mi chiamo Elisa, sono un'operatrice olistica e da circa 4 anni mi occupo di creare percorsi di crescita spirituale personalizzati.
Unisciti anche tu al mio gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/camminospirituale/

Oggi voglio parlarti del tuo corpo e delle tue emozioni. Oggi parlo a te Donna, madre, figlia, moglie....che per troppo tempo hai represso le tue emozioni negative.
Quante volte non sei riuscita ad esprimere pienamente la rabbia o la frustrazione? Cio' accade perche' ci insegnano che arrabbiarsi non va bene, che bisogna essere felici!!! Tutto questo "mandare giu'" le emozioni negative fa in modo che il tuo corpo faccia uscire la rabbia, la tristezza, la frustrazione attraverso la malattia.
Inoltre, tu, Donna che ti sei addossata tanti ruoli nella societa' puoi essere moglie amorevole, madre accogliente e donna lavoratrice. Puoi essere tutto. La tua energia femminile vuole essere espressa in tutte le sue forme, hai il diritto di riconnetterti alla Donna Divina che e' in te. Per farlo pero', tutte le emozioni negative represse devono essere accolte e trascese. Siamo attaccati con le unghie e con i denti all'immagine di Donna che ci hanno imposto, eppure, tu hai la tua immagine di Donna, e' quella che devi incarnare. Per raggiungere tutto questo devi essere presente a te stessa, osservarti, comprendere in che parte del corpo si trova ogni emozione per liberarla e lasciarla andare. Tutto questo ti permettera' di tornare alla tua Essenza, a cio' che sei davvero e vedrai che, in quel momento, tutto per te avra' un altro odore, un nuovo sapore...il TUO! i tuoi talenti sbocceranno e finalmente la tua Donna Divina Interiore potra' manifestarsi al mondo. Finalmente troverai lo spazio dentro di te per prenderti cura di te. Eh si, perche' tra i figli, il marito, il lavoro , quand'e' che ti prendi cura di te stessa?

E' arrivato il momento di dire basta a tutto questo!!

Acquista ora la meditazione " ritrovare il potere femminile", clicca qui: https://camminospirituale.com/prodotto/meditazione-ritrovare-il-potere-femminile/

Per qualsiasi informazioni puoi scrivermi una e-mail: elisasilviacoda@libero.it

ABBASSA LE DIFESE E SMETTI DI LOTTARE

Ciao Fiamma Gemella,
mi chiamo Elisa, sono una Fiamma riunita e da circa 4 anni mi occupo di aiutare le Fiamme Gemelle nel loro cammino.
Iscriviti al blog per non perderti gli articoli!

Oggi voglio parlarti di un argomento davvero importante: la resa delle Fiamme Gemelle.
Iniziero' questo breve post con una frase di G.Morrone :

"Lo squilibrio dell'energia femminile salta agli occhi. E' energia di apertura, di fusione, che spesso pero' porta a una debolezza spaventosa"
( Tratto da: G.Morrone, "Iniziazione alla dualita' maschile-femminile. Guarire le ferite d'amore." Puoi comprarlo qui: https://amzn.to/2UOqEg6

Molti considerano l'energia femminile debole, eppure essa nasconde in e' una grande forza. Essa e' energia che accoglie, con tale gesto d'immenso amore genera la guarigione del maschile. Quest'ultima, pero', puo' accadere solo se il maschile si lascia accogliere dal femminile.
Nelle Fiamme Gemelle, pero', spesso accade che il maschile metta un muro. In tal modo il Femminile si ritrova impossibilitato ad accogliere il Maschile e questo genera il congelamento dell'energia femminile ( di questo parlero' in un altro post).
Come scrive G.Morrone:

" L'apertura del femminile deve avere come modalita' la fuoriuscita dignitosa e sacra di cio' che le appartiene piu' profondamente e di conseguenza l'abbraccio anche di cio' che e' altro da se', ma nell'abbraccio non c'e' fusione e non c'e' confusione. Non c'e' resa, ma inchino alla maesta' di se stessi alla maesta' dell'altro.
Quando impariamo ad abbassare le difese, e' l'anima che comunica e non c'e' piu' bisogno di lotta. Allora automaticamente e' l'Amore che prende il sopravvento (...). E ogni volta che la vostra difesa cade e' amore che entra (...) "

Come si arriva alla resa? abbassando le proprie difese. Questo e' il solo passo da compiere.
Come comprendere che non hai abbassato le difese?

  1. Spesso ti arrabbi con la tua Fiamma Gemella,
  2. Hai scatti di nervosismo anche per le piccole cose;
  3. Pensi spesso di abbandonare il percorso perche' troppo doloroso e complesso ( o lo hai gia' abbandonato);
  4. Spesso hai dubbi di essere una Fiamma Gemella ;
  5. Senti che il percorso e' inutile.

Non ti preoccupare! possiamo creare insieme un percorso personalizzato per abbassare le tue difese e praticare la resa in modo consapevole, scrivimi una mail per maggiori informazioni: elisasilviacoda@libero.it

SEI TU LA FIAMMA GEMELLA CHE INCARNA L'ENERGIA FEMMINILE?

Foto di Aitor M. Rico


Ciao Fiamma Gemella,
mi chiamo Elisa, sono una Fiamma riunita e un'operatrice olistica. Da circa 4 anni mi occupo di aiutare le Fiamme nel loro cammino.
Seguimi sulla mia pagina Facebook per non perderti le dirette!

https://www.facebook.com/camminodellefiammegemelle

Oggi parliamo di energia femminile nelle Fiamme Gemelle.

Ecco le 4 caratteristiche della Fiamma Gemella che incarna l'energia Femminile:

  1. SACRIFICIO: un esempio che possa farti comprendere questa qualita' e' la donna che sacrifica la sua carriera per crescere i figli. Scrive A. Carotenuto : " Cosa rappresenta il sacrificio e come si giustifica. (...) Alla base del sacrificio c'e' il problema dell'altruismo, occorre pero' fare molta attenzione. Se da una parte possiamo essere portati a pensare che le persone che si sacrificano per gli altri sono semplicemente generose ed altruiste , dall'altra e' lecito essere sospettosi e volere andare a leggere una base di atteggiamento sacrificale una situazione completamente diversa. Infatti il sacrificio si basa su una forte disistima di se' . Una donna che decida di sacrificare tutta se stessa per i figli per il loro bene, pur non sapendolo in qualche modo li danneggia, nel senso che trasmette loro messaggi comunque negativi , che di certo non li aiuteranno a costruire un buon concetto di loro stessi" ( Fonte: " L'anima delle donne : per una lettura psicologia del femminile " che puoi acquistare qui: https://amzn.to/2Bdpl31  Ma cosa c'entra tutto questo con le Fiamme Gemelle? parlo con molte persone ogni giorno e in tante mi dicono " essere Fiamma e' un sacrificio", queste anime sono la chiara manifestazione dell'energia Femminile. Vedono il cammino di Fiamma Gemella come un sacrificio di loro te stesse. Su questo tema far' un'altro post, in quanto e' un discorso molto articolato.
  2. COMPRENSIONE: la Fiamma Gemella che racchiude in se' l'energia Femminile ha un livello di comprensione dell'altro altissima. Ma, nel caso delle Fiamme Gemelle, spesso su tale qualita' si vacilla. Non vedendo un riscontro nella terza dimensione cio' che spesso prevale e' la rabbia e la frustrazione. E' necessario, in tal caso, ritrovare in se stessi la caratteristica della comprensione. Per questo puoi fare un Theta Healing con me, scrivimi una mail per prendere un appuntamento: elisasilviacoda@libero.it
  3. CREAZIONE INTERNA: Il femminile ha una grande forza creatrice, e' la donna, infatti, che dentro di se' crea la vita. Tu, Fiamma Gemella che racchiudi in te il femminile, crei al tuo interno l'amore incondizionato e l'unione che il maschile manifestera' nella 3d ( terra).
  4. PERCEPISCE L'ESTERNO CON LE EMOZIONI E LE SENSAZIONI: mentre la Fiamma che ha in se' maggiore energia maschile codifica cio' che e' fuori di lui con la mente ed il raziocigno.

Ti sei ritrovato in queste caratteristiche? lascia un commento qui sotto!

Ho preparato per te un bellissimo percorso con gli archetipi femminile per far sbocciare l'energia femminile in te , scrivimi ora per maggiori informazioni: elisasilviacoda@libero.it

SFIDE, BLOCCHI E OPPOSIZIONI CHE VANNO AFFRONTATI PER TORNARE DAL FEMMINILE

Ciao Fiamma Gemella.
sono Elisa, una Fiamma riunita e operatrice olistica, da circa 4 anni mi occupo di aiutare tutte le Fiamme Gemelle nel loor cammino.
Iscriviti al blog per non perderti gli articoli ed entra nel mio gruppo Facebook " camminospirituale": https://www.facebook.com/groups/camminospirituale

Oggi torno a parlarti del portale dell'8 Febbraio 2019 ma dal punto di vista del maschile ( inteso come fiamma che ha in se' l'energia maschile, non di genere maschile).
Ecco quali sono le 3 sfide che deve affrontare prima dell'8 Febbraio per potersi unire nella 3d con la sua Fiamma Gemella:

  1. SENTIRE OLTRE LA MENTE: Il maschile fino ad ora ha analizzato, classificato, cercato di comprendere mentalmente il rapporto di Fiamma. Ora e' chiamato ad ascoltare il cuore , a sentire e seguire l'anima. Tutte le sue certezze mentali cercano di crollare per fare spazio al sentire dell'anima;
  2. CROLLO DEI BLOCCHI INTERNI: per fare in modo che la mente si metta da parte e lAnima venga accolta e ascoltata, tutte le paure e le ferite che generano i blocchi nel maschile usciranno allo scoperto per essere sciolti. Non e' un periodo facile per il maschile ora, ma e' necessario;
  3. INTUIZIONI SUPERIORI: il maschile e' sempre stato molt legato alla terra, alla 3d. Ora e' il momento di andare oltre. Il maschile in questo periodo avra' sogni e visioni riguardo il suo rapporto di Fiamma Gemella. Potrebbe quindi trovarsi in un momento di forte confusione.

Tutto questo portera' il gemello maschile a desiderare l'amore ed una unione superiore con la sua Fiamma Gemella. Vuole riconnettersi con la sua anima.

4. AFFRONTARE LE FERITE INFANTILI: e' il momento per il gemello maschile di ri-affrontare tutte le frustrazioni vissute nell'infanzia per superarle. Un grande caos interno che si rivolgera' anche all'esterno, ma sara' un terremoto indispensabile per la riunione con la Fiamma femminile. Lo scopo della quarta sfida? la guarigione del bambino interiore. Ora il maschile ha vissuto sempre come un eterno Peter Pan, non ha volutO assumersi le responsabilita' che l'essere adulto comporta. E' il momento , adesso, di fare la parte del Maschile, di riconoscere il proprio potere personale e usarlo per creare in 3d l'unione con la sua Fiamma Gemella femminile.
Come puoi aiutarlo in questa quarta sfida? i bambini interiori del femminile e del maschile si devono incontrare, parlare e guarirsi a vicenda. Eh si' perche' adesso anche il bimbo interiore del Femminile ha bisogno di cura e di guarigione.
Come puo', la tua bimba interiore incontrare il bambino interiore del maschile , al fine di sanarlo e attuare la guarigione di se stesso? con un viaggio sciamanico! scrivimi ora per maggiori informazioni:elisasilviacoda@libero.it

 

 

 

Ciao Anima in Viaggio,

Persefone e' un archetipo particolarmente presente nelle donne. Prima di essere nota con tale nome ella era conosciuta come Kore, una bambina che mentre raccoglieva dei fiori in un campo venne rapita da Ade, i dio degli Inferi, perche' si era innamorata di lei. Fu proprio nell'Ade che avviene la sua trasformazione interiore. Da bambina smarrita e spaventata diviene sposa di Ade. Fu lei a scegliere, nessuno la obbligo'. Da questo momento prese il nome di Persefone.
Ermes stava per portarla fuori dall'Ade quando lei accetto' di mangiare dei chicchi di melograno. Con tale gesto accetto' di passare nell'Ade un quarto dell'anno, il restante tempo lo trascorreva sulla terra.
Persefone e', dunque, l'archetipo del cambiamento interiore di ogni donna, della trasformazione all'interno del suo inconscio. Non finisce qui pero', perche' Kore e' sempre in lei, quella bambina affamata d'amore, che ricerca begli altri il suo valore, che non riesce a prendere decisioni senza una guida e' cio' che caratterizza le donne che hanno in se' l'archetipo Persefone non espresso, non sviluppato. Di norma questa donna incontra sempre uomini problematico, stronzi o che non si vogliono impegnare seriamente.
Per fare in modo che vi sia lo sviluppo di tale archetipo bisognerebbe integrare in se' gli archetipi di Artemide e Afrodite. Artemide e’ il simbolo della liberta’ e della forza di ogni donna, mentre Afrodite rappresenta una donna che non fa nulla per essere amata dagli altri, ama per la gioia di donare, lei e' intera e non cerca un compagno per riempire un vuoto interiore.
Integrando questi due archetipi in te, potrai realizzare una trasformazione interiore che giovera' alle tue relazioni e a te stessa, perche' potrai finalmente essere una donna forte e indipendente, non avrai piu' paura a prendere decisioni a causa del timore del giudizio degli altri. Potrai finalmente prendere in mano il timone della tua vita e decidere in modo autonomo cosa e' meglio per te. Potrai trovare finalmente un uomo che voglia impegnarsi e con cui costruire qualcosa di duraturo.

Se vuoi comprendere come integrare in te gli archetipi di Artemide e Afrodite, scrivimi una mail: elisasilviacoda@libero.it

Un abbraccio di Luce .

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile senza variazioni con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

 

Ciao Anima in Viaggio,
oggi vorrei continuare il discorso sull'energia Femminile poiche' ritengo che il suo sbocciare nella Donna sia i fondamentale importanza. Ci hanno allevate in una societa' in cui e' l'energia maschile che conta, ovvero, l'energia della forza e della materializzazione, ci hanno insegnato fin a piccole a giocare con le bambole e se volevamo una macchinina ci rispondevano " no! e' da maschi!". Le femmine a scuola hanno il grembiulino rosa e i maschi quello azzurro, se una bambina reagisce ad una offesa le dicono " non fare il maschiaccio!" .
Lo so, negli ultimi post sono un po' critica pero' sinceramente sono stufa marcia di ste cose!
La societa' ci insegna a stare dentro i margini...pure all'asilo se coloravi fuori dal bordo la maestra ti diceva " stai attenta a non uscire dai margini". Eh no! io scelgo di uscire dai margini per costrirmi la vita che voglio! scelgo di uscire dalla zona confort per sbattere la testa da sola!. La mia mamma da piccola mi diceva sempre " non ascolti mai, se non sbatti la testa da sola non sei contenta!" eh no che non sono contenta, voglio fare i miei sbagli in autonomia!
Mi ricordo quando ero educatrice nei nidi e nelle materne, lavoravo in una cooperativa. Guadagnavo 800 euro al mese, per 6 giorni a settimana per 7 ore al giorno  e mi occupavo dei bambini diversamente abili. Uscii il concorso del Comune di Milano, 6 ore al giore, 5 giorni a settimana per 1350 euro al mese. Non volevo farlo, amavo il mio lavoro. Mia madre pero' mi disse " fallo che poi sei sistemata", le mie colleghe pure...lo feci. Non aprii mezzo libro ma andavo all'universita', studiavo scienze dell'educazione, quindi arrivai in ogni caso settima al concorso. Mi chiamarono, non volevo accettare. In quel momento pero' ero a scuola e le colleghe pressavano. Accettai. Lavorai come educatrice del comune per un anno, uscii un'altro concorso e non lo feci! rivolevo il mio lavoro come educatrice supporto handicap!
Questo per dirti che lo stare nei margini e' una grandissima stronzata! Abbandonare l'abituale ( che e' cio' che la societa' non vuole farti fare) ti consente di avere prospettive molto piu' ampie, ti consente di essere piu' tollerante con te stessa e con gli altri, di non essere mai prevaricante. Queste sono caratteristiche dell'energia del femminile. Il Maschile invece, adora i suoi bei margini! L'energia femminile non giudica ma accoglie, non separa ma unisce.
Ma per compiere tutto questo, per fare davvero cio' che desideri della tua vita devi abbondonare gli insegnamenti sociali, la paura di uscire dalla zona confort. Sei pronta per iniziare la vita che sogni?
Ho preparato per te una bellissima meditazione per iniziare questo percorso, per info scrivimi una mail:elisasilviacoda@libero.it

2

 

 

 

 

C'era una volta una principessa rinchiusa in una torre. Restava tutto il giorno al buio, ogni tanto accendeva una candela ma per paura che tutto prendesse fuoco la spegneva dopo pochi minuti. Ogni giorno guardava fuori da una piccola finestra con le sbarre aspettando il principe che la salvasse.
Eh no, io non ci sto. Perche' cavolo deve aspettare il principe che la salva? perche' deve avere paura che se fa Luce nel suo buio scatta l'incendio?
E basta! quante scemenze ci hanno inculcato da piccole con queste favole? io non la vedo come una favola ma come un racconto dell'orrore! come quella ninna terrificante "ninna nanna ninna o, questa bimba a chi la do' la daro' al lupo nero che la tiene un anno intero, la daro' alla befana che la tiene una settimana, la daro' alla sua mamma che gli canta la ninna nanna". Se non abbiamo avuto gli incubi da piccole e' stato un miracolo!
Tu, bellissima principessa, non hai bisogno del principe che ti salva dalla torre dove tu stessa ti sei infilata. Non ci sono sorellastre cattive, orchi feroci o matrigne perfide fuori di te, queste sono i tuoi mostri che puoi benissimo sconfiggere da sola.
Ti svelo un segreto... la porta della torre e' aperta! devi solo uscire... e se fuori hai il torrente con i coccodrolli che ti vogliono mangiare, ringraziali per la protezione, ma digli che ora possono anche andare via, perche' non ti serve nessuno che ti protegga! sai proteggerti benissimo da sola!
Come? riappropriandoti del tuo potere personale, il potere della tua bellissima energia femminile rinchiusa con te nella torre che tu stessa hai costruito. Muri altissimi per difenderti. Ma difenderti da cosa? dalla sofferenza di questo mondo che ti vuole schiacciare.
Ho letto che Verona ora e' stata nominata " citta' della Vita", hanno firmato una mozione contro l'aborto! premetto che non sono a favore dell'aborto ma reputo che un uomo non si debba permettere di toccare l'utero di nessuna donna! farlo significa prendersi il suo potere femminile! Eh no ! il mio utero e' mio, perche' li risiede il mio potere.
In alcuni paesi del mondo c'e' ancora l'infibulazione, terrificante! e' il mondo degli uomini che cerca di soffocare l'energia femminile. Mi spiace ma io non ci sto! Così facendo costringono la principessa ad aspettare il principe che la salva, ma stiamo scherzando???
Riappropriati ora del tuo potere femminile, non aspettare che qualcuno ti salvi, salvati da sola.
Ho preparato per te una bellissima meditazione per iniziare questo percorso, per i dettagli clicca qui:https://camminospirituale.com/meditazioni/

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

 

Oggi voglio parlare a te Donna,
del potere della tua energia femminile, del tuo corpo, dei tuoi sentimenti, delle tue emozioni, dei tuoi pensieri, delle tue paure. Soprattutto voglio farti comprendere quanto sia importante per te comprendere la TUA verita' a prescindere di cio' che pensano i tuoi amici, tuo marito, i tuoi colleghi di lavoro, tua madre, tuo padre, tuo fratello...
Oggi parliamo di TE.
Ti alzi ogni mattina prima di tutti gli altri, prepari la colazioni per i figli, ti lavi, ti vesti, ti trucchi, svegli la famiglia, fate colazione, i bambini che non vogliono alzarsi per andare a scuola, li lavi li vesti, li fai mangiare, li porti a scuola al volo, vai a lavorare, torni a casa, fai la cena, pulisci, giochi con i bambini, ascolti le menate di tuo marito sul lavoro, ti gai una doccia e nanna...
Qui fai la moglie perfetta e la mamma perfetta.
Ti chiama l'amica in lacrime, corri da lei, la consoli, ascolti...qui fai l'amica perfetta.
Ti chiama tua sorella perche' ha bisogno che gli tieni i bambini un pomeriggio, anche se in teoria non potresti, le dici di si...fai la sorella perfetta.
In ogni occasione cerchi sempre di svolgere il tuo ruolo alla perfezione, ma perfezione per chi?
Cos'e' la perfezione in realta? non e' quella che ti chiede la societa', non e' quella che ti hanno imposto a scuola, la perfezione sei TU e risiede nel tuo potere personale, nell'immagine che tu hai di te stessa, ma non quella che ti mostra la societa', quella che tu vedi senza condizionamenti.
Quanti sforzi fai al giorno per non vedere quello che realmente ti pesa solo perche' " va fatto".
Anche se per un giorno non pulisci la casa e la rendi splendente, non succede nulla.
Anche se un giorno chiami una baby sitter per andare alla SPA con tuo marito, non significa che sei una cattiva madre.
Quante volti hai fatto qualcosa solo perche' era giusto così? eppure dentro di te c'era una vocina " ma anche no...", ma tu l'hai soffocata! risultato? perdita del potere dell'energia femminile, della donna divina che e' in te.
Richiedi ora la  meditazione per recuperare il tuo potere femminile, per info scrivimi:

elisasilviacoda@libero.it

2

 

FIAMME GEMELLE: MASCHILE E FEMMINILE

Ciao Fiamma Gemella,
oggi vorrei parlarti della differenza tra l'energia maschile e quella femminile, specialmente nella dinamiche delle Fiamme Gemelle.
Partiamo dall'energia Femminile. Essa racchiude in se' il mondo della magia e, se usata in modo consapevole apre le porte ad altri mondi.
Nella donna crea e genera la vita, sa accogliere altro da se' e nutrirlo. L'energia femminile riesce ad andare oltre all'apparenza, alla concretezza, alla logica e alla razionalita' Andare oltre a tutto questo non significa rinnegare tale aspetto ma essere in grado di sfocare l'immagine precisa che essi hanno al fine di abbracciare anche cio' che non puo' essere visto con tali strumenti. Se l'nergia fluisce libera non si spaventa di fronte a tale visione piu' vasta, in cui luce e ombra si confondono e dove tutti gli opposti si uniscono in una bellissima danza.
L'energia femminile crea lo scompiglio nel caos in cui vi e' troppo ordine poiche' essa e' con noi per consentirci di rinasceere e di trasformare tutto cio' di cui l'energia maschile ha paura. Ecco perche' si pensa spessa che la fiamma con l'energia femminile abbia da fare la maggior parte del lavoro, perche' e' lei che ha il compito di trasformare la paura dell'altro.
Il Maschile desidera ordine, ma il femminile e' li' per creare il caos ed ecco quindi che il Maschile fugge.Eppure , quell'energia che sta scappando e' la meta' del tuo universo e serve a darti vita e forza. Essa s'incarna nelle qualita' della realizzazione, della costruzione ma se e' in squilibrio diviene sopraffazione, giustizia non piu' corretta e di amore che distrugge. Eppure, anche l'energia maschile e' energia d'Amore , che, se in equilibrio costruisce. Proprio per tale motivo ha bisogno di ordine e di praticita'. Se e' in disarmonia crede di poter fare tutto da sola eppure,  l'energia Maschile ha bisogno di alternarsi con l'energia femminile, per apprendere ad ascolate e guardare gli impulsi che giungono dall'altra parte e solo dopo aver fatto tale passo puo' intervenire per trasformare anche lui cio' che deve essere trasformato.
Ma cosa accade nell'energia delle Fiamme Gemelle? il Maschile non accetta l'energia trasformativa del femminile perche' crea scompiglio nel suo ordine. In questo modo pero' il Femminile rischia il congelamento, ovvero la chiusura del cuore, poiche' non si puo' esprimere. D'altro canto il Maschile mette un muro per non fa intervenire il Femminile per paura del caos ed ecco la separazione.
In principio il Maschile mette un muro e il femminile cerca di trasformarlo perche' questa e' la sua natura , ma vedendo che nulla si abbatte si congela.
Cosa fare dunque? il femminile deve evitare il congelamento iniziando dalla sua trasformazione, deve compiere un processo alchemico si scioglimento di blocchi, traumi, ferite per riprendere in mano il suo potere e ricominciare con dolcezza ed accoglienza a contattare il Maschile affinche' comprenda che dal caos puo' nascere un nuovo ordine, un ordine piu' armonico. Quando il Maschile si arrende a questa forza di Amore ed il femminile non ha piu' paura di ritrovarsi davanti a quel muro allora ci potra' essere un riavvicinamento e l'Unione.
Un abbraccio di Luce, AISHA

Inizia ora a lavorare su di te per riprendere in mano il tuo potere dell'energia Femminile. scrivimi per info o prendi un appuntamento : elisasilviacoda@libero.it

Acquista il corso per le Fiamme Gemellehttps://camminospirituale.com/fiamma-gemella-corso-in-ebook/