FIAMME GEMELLE: PREVISIONI ENERGETICHE 7-13 GENNAIO

LA STRADA VERSO IL PORTALE

Ciao Fiamma Gemella,
mi chiamo Elisa, sono un’operatrice olistica e da circa 4 anni mi occupo di aiutare le fiamme gemelle nel loro cammino.
Hai da poco passato l’eclissi parziale di sole del 6 Gennaio 2019 ed ora devi percorrere la strada verso il portale del 13 Gennaio.
Le energie di questo momento possono apparire davvero pesanti perche’ ti portano ad una profonda trasformazione interiore.
Le convinzioni limitanti e le paure del cammino di Fiamma possono farsi molto piu’ intense, vogliono essere ascoltate per essere liberate.
Ma cosa accade se non le trasformi? succede che si ampliano sempre di piu’, che urlano dentro di te perche’ vogliono essere ascoltate. Tuffatici dentro e dagli retta!
Tra queste potrebbero far capolino anche convinzioni e paure non tue, ereditate dai tuoi avi. Ma com’e’ possibile? ogni emozione che genera un trauma viene trasmessa nel DNA. Metti il caso che la tua bisnonna ha avuto una brutta esperienza con il suo matrimonio e non l’abbia superata. Bhe’…tale trauma e’ passato alla tua nonna, che lo ha trasmesso alla tua mamma che, a sua volta lo ha trasmesso a te.

E’ il momento del cambiamento, e’ il momento del tuo salto quantico, ma non solo! Anche della tua Fiamma Gemella. Eh si, anche ce non lo senti da tempo non temere, anche lui/lei sta passando attraverso lo stesso processo di purificazione.
Cosa succede dopo il portale? Non lo so, ogni percorso e’ a se. Ma posso dirti che farai un salto importante per il tuo cammino verso la riunione.

Come lavorare su tutto questo?

  Per te:

Attivazione LEF , in questo Link trovi spiegato di cosa si tratta: https://camminospirituale.com/attivazione-del-campo-di-energia-luminosa/

Per aiutare la tua Fiamma:

Meditazione in MP3 : tagliare le corde negative della tua Fiamma.
Puoi comprendere meglio , leggendo qui: https://camminospirituale.com/2018/10/21/fiamme-gemelle-tagliare-le-corde-negative/

Per maggiori informazioni , scrivimi una mail: elisasilviacoda@libero.it

FIAMME GEMELLE: I 4 MOTIVI PER CUI DEVI LAVORARE SU DI TE

LA RIUNIONE CON LA TUA FIAMMA GEMELLA E’ LA CONSEGUENZA DEL TUO LAVORO INTERIORE, NON LO SCOPO

Ciao Fiamma Gemella,
Mi chiamo Elisa, sono un’operatrice olistica e da circa 4 anni mi occupo di accompagnare le Fiamme nel loro cammino.
Ti invito a iscriverti nel mio gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/camminospirituale/
Nella diretta di oggi, che si e’ svolta sia in Instagram che in Facebook, molte persone hanno detto ” io sono stanca, ora tocca a lui fare un passo….”. Questi anima bella sono ragionamenti da terza dimensione
( ovvero quella in cui tu vivi con coscienza, la dimensione terrestre), in cui meccanismi sono legati alla paura, alla gelosia ed, in generale, a basse vibrazioni. Non funzionano questi schemi nei rapporti di Fiamma Gemella, o meglio, sono davvero deleteri se vuoi davvero la riunione.
Il percorso di Fiamma Gemella e’, in principio, un grande lavoro su di se’. Non dovrebbe essere fatto con l’dea ” faccio un Theta per il trauma dell’abbandono perche’ così mi riunisco alla mia Fiamma”, ma,lo devi fare per :

  1. NON ATTUARE PIU’ COMPORTAMENTI DANNOSI PER IL TUO BENESSERE: devi farlo in primis per te stessa. Se tu stai bene , emani vibrazioni alte la tua Fiamma percepisce. Tu, con chi stai meglio? con una persona che ha vibrazioni basse o alte? per la tua Fiamma e’ lo stesso. Ma oltre a questo, ricordati sempre che TU sei importante.
  2. IMPARARE AD AMARTI: se non ti ami te per primo, se non ti dimostri amore, la tua Fiamma te lo continua a mostrare attuando comportamenti che ti fanno vedere quanto poco amore hai per te stessa. A parte questo, a parte pensare sempre i risvolti nel tuo rapporto di Fiamma, non stai meglio se ti ami?
  3. CO-CREARE MIRACOLI: ” come dentro, così fuori”, ricordati sempre: ” tu crei la tua realta’”. A prescindere dalla tua Fiamma Gemella, puoi creare comunque miracoli nella tua vita! puoi manifestare tutto cio’ che vuoi, ma se in te hai blocchi o paure non potrai co-creare i tuoi sogni.
  4. NON FOCALIZZARTI SOLO SULLA FIAMMA: Il mondo e’ pieno di meraviglie, ricorda: puoi creare cio’ che vuoi, anche cose che nulla hanno a che vedere con la tua Fiamma Gemella. Ma, se tutti i tuoi pensieri sono di lui non lasci spazio agli altri tuo desideri di emergere. TE LO MERITI!

Per iniziare ora tutto questo, scrivimi una mail: elisasilviacoda@libero.it
Guarda adesso i pacchetti che propongo: https://camminospirituale.com/consulti/

FIAMME GEMELLE: I 5 MOTIVI PER CUI NON SIETE UNITI

PERCHE’ NON SEI ANCORA UNITO CON LA TUA FIAMMA GEMELLA?

Ciao Fiamma Gemella,
Mi chiamo Elisa, sono un’operatrice olistica e da 4 anni mi occupo di aiutare le Fiamme Gemelle nel loro percorso.
Oggi vorrei parlarti dei 5 motivi per cui non sei unito con la tua Fiamma Gemella:

  1. Non ci credi davvero: il non vedere i riscontri nella terza dimensione porta ad avere dubbi sulla riunione e, a volte, del fatto steso che sia la tua Fiamma Gemella. Spesso conscio e inconscio non si trovano allineate, inconsciamente sai bene che tutto e’ reale, ma spesso, la tua mente genera timori legati alle dinamiche tridimensionali. Il non crederci davvero e’ una difesa della mente, che cerca di avvertirti ” guarda che ci puoi davvero stare male!”. Per questo insisto tanto sulla guarigione, e’ l’unico modo per porsi davvero in contatto con se stessi. Piu’ polvere togli, piu ragnatele elimini, piu’ pulisci dentro di te e meno la mente ti fa lo scherzo di immettere il dubbio nei tuoi pensieri, La guarigione e’ l’unica via per connetterti veramente con la tua Anima e con il tuo maestro interiore. L’Unione interna e’ il precursore dell’unione esterna.
  2. Non sei unito con te stesso ( come detto nel punto 1). La tua Fiamma Gemella, nella terza dimensione, ti mostra come sei diviso dentro di te, per questo spesso non risponde ai messaggi. Tu, rispondi a te stesso? sei cos’ unito con la tua essenza da poter rispondere da solo alle tue infinite domande?
  3. Il tuo inconscio e’ tuo nemico: le ferite, i traumi, le paure nel tuo inconscio hanno la meglio sul tuo comportamento e sui tuoi pensieri. Per questo e’ tanto importante trasformare il tuo inconscio. Fai in modo che esso sia tuo alleato, non tuo nemico.
  4. Ego: inteso come Ego negativo, ovvero quella parte di te che ti fa scattare, che fa uscire la tua parte ombra in modo preponderante, che genera la rabbia, l’aggressivita’ verbale ( anche solo pensare parolacce nei suoi confronti).
  5. Ti fasci la testa prima di rompertela: questa frase l’ho rubata alla mia mamma che mi diceva sempre ” non fasciarti la testa prima di rompertela”. Pensi a tutto cio’ che puo’ avvenire se lui non si sveglia, se tu non fai tutto il possibile per la riunione, se lui si sveglia ma non ne vuole sapere, ecc… Concentrati sul positivo!

Scrivimi ORA per decidere insieme il tuo percorso personalizzato: elisasilviacoda@libero.it

Ovviamente puoi riconoscerti anche in un solo punto, in sue o tre, ma cio’ non toglie che in qualsiasi tu oggi ti sia riconosciuto, e’ cio’ che blocca la riunione.
Un abbraccio di Luce, Elisa

Segui la mia pagina Facebook: https://www.facebook.com/camminodellefiammegemelle/