5 PASSI PER CONOSCERE LA PROPRIA MISSIONE DI VITA

PERCHE’ SEI SULLA TERRA?

Ciao Anima in Viaggio,
Mi chiamo Elisa, sono un’operatrice olistica e da circa 4 anni mi occupo di aiutare le persone a stare bene!

Molte persone mi domandano ” perche’ sono qui?”, ” come posso farmi aiutare dalle mie guide per perdere la strada corretta?”

Oggi ti svelo i 5 passi da compiere per comprendere la tua missione di vita e connetterti con le tue guide affinche’ tu possa sempre avere un valido aiuto per restare sul tuo sentiero di vita:

  1. Scopri i tuoi talenti: in cosa sei davvero bravo? non pensare in qualcosa di pratico, potrebbe trattarsi dell’empatia, della gentilezza. Di un aspetto del tuo carattere tramite il quale aiuti le persone in momenti di difficolta’;
  2. Lascia andare la paura dell’ignoto: spesso ci fermiamo nel fare una determinata azione o nel percorrere un certo cammino solo perche’ non lo conosciamo. La paura dell’ignoto ferma l’azione. lavora su tale paura. Si avvicina l’anno nuovo, inizia il 2019 senza timore di intraprendere strade nuove, scrivimi una mail per creare insieme un percorso personalizzato a tale scopo: elisasilviacoda@libero.it
  3. Poniti in contatto con la tua anima: per fare questo passo e’ necessario trasformare la paura i conoscersi profondamente, cio’ significa esplorare anche le proprie parti buie. Non avere paura della tua ombra, per porti in connessione con la tua anima questa parte di te e’ fondamentale. Anche in tal caso puoi scrivermi una mail per creare insieme un percorso personalizzato con tale obiettivo;
  4. Attivazione potenziamento del sentiero di vita: si tratta di un’attivazione a distanza che ti consente di connetterti al tuo se’ superiore e alle tue guide in modo da accelerare la tua crescita ed ascensione Spirituale. Il Potenziamento Sentiero di Vita è facile da usare e ti da accesso alla comunicazione con le tue guide personali in modo che tu sappia chi sono le tue guide, a volte facendoti conoscere i loro nomi e insegnandoti come ricevere da loro consigli chiari, affinché tu possa scoprire il tuo Sentiero di Vita e rimanere fedele ad esso. ( qui il Link per comprenderla meglio: https://camminospirituale.com/attivazione-potenziamento-sentiero-di-vita/
  5. Non avere paura del cambiamento: ogni nuova strada porta con se’ un cambiamento interno ma anche esterno. Il timore che le cose si modifichino e che, non si sappia come affrontarle ferma la sperimentazione. E’ necessario quindi trasformare tale paura. La Dea Afrodite puo’ aiutarti in questo, qui il Link per comprendere meglio: https://camminospirituale.com/dea-afrodite/

Inizia il 2019 con le idee ben chiare su cio’ che devi fare. Ricorda: puoi materializzare cio’ che desideri solo se nel tuo inconscio tutto e’ chiaro, solo se nella tua mente i passi da fare sono bene definiti.
E’ dunque importante avere un saldo contatto con le proprie guide e trasformare le tue paure per non trovare ostacoli o deviazioni nel tuo sentiero di vita.

Seguimi sul mio profilo Twitter: https://twitter.com/silviacods

FIAMME GEMELLE: 11 GIORNI DI PURIFICAZIONE

INIZIA IL CONTO ALLA ROVESCIA PER L’ATTIVAZIONE DEI CODICI DI LUCE




Ciao Fiamma Gemella, 
mi chiamo Elisa, sono un’operatrice olistica e da 4 anni mi occupo di aiutare le Fiamme Gemelle nel loro percorso.
Hai passato la giornata del portale il meglio che hai potuto, ora e’ il momento di rimboccarsi le maniche e continuare a camminare verso il prossimo STEP  del tuo cammino di Fiamma: attivazione dei codici di Luce con informazioni  importanti per facilitare la riunione ( ALT  non ho detto che il 29 Dicembre ti riunisci con la tua Fiamma eh!) ma, in tutte le coppie di Fiamme Gemelle verranno immessi codici alfanumerici di informazioni utili per progredire nel percorso vero la riunione.
Per giungere pronti a questa importante attivazione, i giorni dal 17 al 28 Dicembre saranno giornate di purificazione. Da cosa? da energie negative esterne ed interne. Quelle interne sono relative a: paure del passato, traumi antichi… tutto cio’ che ti sta impedendo di accedere alla tua Luce ogni giorno, tutto cio’ che ti fa oscillare dall’alto al basso come se fossi sempre su un’ascensore.
Mentre le energie negative esterne riguardano: persone che si lamentano sempre che ti sono vicine o luoghi in cui si respira un’energia pesante.

Questi codici di Luce sono veramente importanti al fine di passare il portale del 13 Gennaio 2019, un portale di pulizia molto potente.

Come agevolare tale processo ? l’Arcangelo Michele mi ha donato l’attivazione “Purificazione con l’energia della Shungite”, scrivimi ora per maggiori informazioni : elisasilviacoda@libero.it

I 10 SINTOMI CHE INDICANO LA PRESENZA DI ENERGIE NEGATIVE

SEI VITTIMA DELLE ENERGIE NEGATIVE? SCOPRI COME LIBERARTENE

Ciao Anima in Viaggio,
mi chiamo Elisa, sono un’operatrice olistica e da 4 anni mi occupo di dare strumenti utili alle persone per aiutarle a stare bene!
Oggi voglio parlarti di energie negative. 

L’energia non e’ un qualcosa di fisico, di palpabile , per questo puo’ essere difficile accorgersi se si e’ vittima di energie negative.
Esse possono attaccarsi al tuo campo aurico a causa di:

  1. Contatto con persone o ambienti negativi,
  2. Pensieri di odio, invidia, gelosia da parte di altre persone

I 10 SINTOMI CHE INDICANO CHE SEI IN CONTATTO CON ENERGIE NEGATIVE

  1. Sei sempre stata una persona solare e allegra, eppure, ultimamente sei sempre arrabbiato o depresso;
  2. Hai un sonno irregolare o soffri di insonnia;
  3. Hai spesso incubi durante la notte;
  4. Hai spesso mal di testa;
  5. Perdi spesso le cose ( chiavi, portafogli….);
  6. Hai difficolta’ di concentrazione;
  7. Ogni volta che cerchi di rilassarti i tuoi pensieri vanno su cose negative;
  8. Ti ammali spesso;
  9. Hai problemi a farti comprendere dagli altri;
  10. Fai fatica ad organizzarti gli impegni della giornata a causa della stanchezza.

COME FARE?

L’Arcangelo Michele mi ha donato l’attivazione ” Purificarsi con l’energia della Shungite”, scrivimi ora per avere maggiori informazioni: elisasilviacoda@libero.it

I 32 BENEFICI DELLA PURIFICAZIONE DELL’AURA

COS’E’ LAURA? PERCHE’ SI DANNEGGIA? COSA FARE?

Ciao Anima in Viaggio, mi chiamo Elisa, sono un’operatrice olistica e da 4 anni mi occupo di aiutare le persone a stare bene!
Oggi ti voglio parlare dei benefici della purificazione dell’Aura, ma prima ti spiego cos’e’ l’Aura.
 E’ un campo energetico pieno di colori che circonda il corpo fisico.
Si suddivide in quattro campi energetici principali detti corpi sottili ovvero:
• corpo eterico
• corpo emozionale
• corpo mentale
• corpo spirituale

Il corpo eterico è il contenitore del corpo fisico e sporge da esso da 0.5 cm a 5 cm e si presenta di colore
azzurro a rete.
Il corpo emozionale è il contenitore delle emozioni e sporge circa 10 cm dal corpo fisico. E’ pieno di colori poichè le emozioni sono colorate.
Il corpo mentale è il contenitore dei nostri pensieri
Il corpo spirituale è il contenitore della nostra energia più alta, più raffinata, più spirituale, dell’energia di amore universale, di volontà divina, di luce divina.
Cosa accade se l’Aura e’ danneggiata?
1. Sei piu’ soggetto ad attacchi negativi esterni,
2. Puo’ sorgere depressione o assenza di energia,
3. Emicrania
Perche’ l’Aura si danneggia?
1. Shock emotivi,
2. Costante esposizione a pensieri negativi di altre persone,
3. Stare in luoghi dove sono presenti forti energie negative.

Se ti ritrovi in quanto scritto finora, scrivimi una mail e troveremo insieme la soluzione piu’ adatta alle tue esigenze: elisasilviacoda@libero.it

I 32 BENEFICI DELLA PURIFICAZIONE DELL’AURA

Rimozione delle vecchie programmazioni

• Sollievo dalla depressione

• Liberazione da abitudini e modelli negativi

• Cessazione del dolore fisico

• Rilascio di abitudini o dipendenze negative ed autosabotanti

• Aumento della felicità e della contentezza di vivere

• Meno sconvolgimenti emotivi

• Realizzazione di uno stato di equilibrio

• Sensazione di ampia leggerezza

• Porta chiarezza e la direzione per la nostra vita

• Cura del nostro campo di energia luminosa, dalle impronte del passato che

stanno creando modelli negativi nella nostra vita

• Capacità di vedere le cause di cattiva salute e di malattia

Preparazione per il lavoro di ascensione spirituale e per il lavoro delle

Griglie

• Aumento della capacità di incarnare il proprio sé più amorevole

• Diminuzione delle preoccupazioni

• Guarigione delle sfide relazionali, per trovare amore e felicità

• Aiuto per scoprire lo scopo della vita

• Rilascio di inutili impronte karmiche di vite passate

• Aumento della fiducia nella Fonte, e nella propria manifestazione

• Maggiore capacità di introspezione e l’intuizione

• Cura dei trauma infantili, traumi ancestrali, e traumi di vite passate

• Aumento dell’energia e della vitalità

• Maggiore capacità di intraprendere sane scelte di stile di vita

• maggiore chiarezza.

• Supporta nella guarigione in caso di cattiva salute e di malattia

• Maggiore capacità di ricevere indicazioni dal Sé Superiore e da altre guide

• Connessione più profonda con Dio e con gli altri

• Possibilità di recuperare il proprio potere

• Apprezzamento di se stessi

• Rilascia efficacemente la tensione dal nostro corpo e dalla mente

• Permette di accedere al nostro sé superiore per la saggezza e la guarigione

• Aumenta lʼabbondanza per creare la vita che vogliamo veramente!

Come ottenere tutto questo? l’attivazione del campo di energia luminoso
( LEF) puo’ davvero aiutarti, scrivimi per avere maggiori informazioni: elisasilviacoda@libero.it

SPIRITO DI ALOHA: SII GENTILE SENZA ATTENDERE NULLA IN CAMBIO

 

 

Ciao Anima in Viaggio,

ieri stavo pensando alla catena della bonta’ di cui si parla nel film “un sogno per domani” .
Trevor e’ un bambino di 10 anni, un sognatore, un idealista, che alla domanda del professore di scienze sociali : ” cosa vuole il mondo da noi?” risponde con la catena della bonta’.
In cosa consiste? Io oggi aiuto tre persone, queste tre persone a loro volta ne devono aiutare altre tre e così via.
Per me , questo film, sintetizza in modo molto semplice il vero spirito di Aloha, praticare la gentilezza e l’amore in modo completamente disinteressato.
So bene che non e’ una cosa semplice, che ci si aspetta sempre che le nostre azioni gentili vengano ricambiate. Ahime’ non e’ sempre così.
Mi e’ capitato spesso di essere gentile e premurosa con persone che consideravo amiche e poi…quando io avevo bisogno non c’era nessuno. Capita ancora adesso. In principio pensavo ” ora penso solo a me e gli altri che si attacchino al tram!” ( per usare una fine espressione…). In questo modo pero’ restavo intrappolata nel risentimento e nella rabbia mentre gli altri tutti felici continuavano la loro vita di sempre. Le emozioni negative che provavo mi hanno accompagnata per molto tempo, mi hanno cambiata ( in peggio) facendomi porre una corazza verso il mondo esterno.
Da quando pero’ ho iniziato a praticare lo sciamanesimo Huna ho compreso che non posso cambiare la situazione ma ho il potere di modificare la mia reazione agli eventi sgradevoli della vita. Questa e’ una mia responsabilita’ come lo e’ moltiplicare la gentilezza per creare un mondo migliore.
Con lo sciamanesimo Huna ho lasciato andare il risentimento ed il rancore, mi sono liberata dalle catene che io stesso mi ero messa e che mi hanno tenuto prigioniera per tanto, troppo tempo.
Ora aiuto le persone a prescindere di quello che poi potranno fare per me, per il semplice fatto che e’ giusto per me e per il mondo. Se chiedo a loro un favore e me lo fanno benissimo se mi dicono di no va benissimo lo stesso. Siamo qui per dare Amore, siamo qui per trasformare la rabbia del mondo in Amore e Compassione.
Un abbraccio di Luce, AISHA

Inizia ora a cambiare il modo in cui vedi il mondo per ambiare la tua vita con lo sciamanesimo Huna. Per maggiori informazioni scrivimi una mail: elisasilviacoda@libero.it

Ho’oponopono dell’Identita’ di se’

 

Ciao Anima in Viaggio,
oggi vorrei continuare con te il discorso su Ho’oponopono affinche’ possa comprendere meglio la magia di tale pratica.
La tecnica Ho’oponopono ancestrale tutt’ora praticata alle Hawaii , e’ un antico procedimento di guarigione praticato dagli sciamani Kahuna per curare le malattie principalmente di origine psicologica e per risolvere i problemi tra le persone. E’ una pratica che coinvolge un gruppo di persone al fine di effettuare un confronto grazie all’aiuto di uno sciamano kahuna che fa da mediatore.
Nella pratica moderna si e’ sviluppato Ho’oponopono l’Identita’ del Se’, ovvero una metodologia non piu’ rivolta al gruppo ma a se’ stessi.In tal caso la soluzione del problema e’ intrapersonale,  in cui e’ l’individuo e non lo sciamano a connettersi direttamente al Divino, all’Uno attraverso il Se’ superiore.
Ho’ponopono l’Identita del Se’ riprende l’antica conoscenza Huna e la saggezza dei suoi sciamani per offrirsi come metodo di cura rivoluzionario, dove ognuno guarisce se stesso per il proprio benessere e per quello dell’Universo. Si tratta di una pratica di pulizia profonda e interiore che nel tempo puo’ portare ogni individuo a vivere in modo consapevole la propria vita.
Questa tecnica parte dal presupposto che la purificazione del proprio Se’ non abbia effetti solo su di lui ma su tutta l’energia che lo circonda, purificando e ripulendo la negativita’.
Questa tecnica e’ un vero e proprio processo di purificazione e di cancellazione che serve per ripulire le memorie negative che provocano angoscia, paura e dolore e che determinano le tue esperienze.
( Fonte: S.Bailey, Conoscere Ho’oponopono. Ringrazia, perdona , ama. Puoi comprarlo cliccando qui: https://amzn.to/2Cwi01D )
A parte Ho’oponopono lo sciamanesimo hawaiano Huna ha in se’ molte altre tecniche che puoi svolgere in completa autonomia al fine di sanare te stesso.

Per facilitare la connessione con questa energia fai ora l’attivazione Huna Empowerments. Scrivimi per avere maggiori informazioni:elisasilviacoda@libero.it

Ho’oponopono: migliora la tua vita!

 

Ciao Anima in Viaggio,
oggi vorrei parlarti di una meravigliosa filosofia di vita: Ho’oponopono. Molti sono convinti che sia il semplice mantra ” mi spiace, perdonami, grazie , ti amo” ma in realta’ e’ molto di piu’. E’ prendersi la responsabilita al 100% di cio’ che accade nella tua vita.
Con questa “tecnologia della mente” hawaiana potrai migliorare la tua vita su tutti i livelli: mentale, fisico, emozionale, relazionale, sociale ed universale.
L’energia che si diffonde con Ho’oponopono si base su tre principi:
1. Tutto e’ interconnesso, e la pace comincia sempre da te;
2. Cambiando te stessi cambi sempre il mondo in cui vivi;
3.L’azione su te stesso e’ sempre e soltanto l’unica azione che ti e’ richiesta per cambiare la tua realta’.

Ho’oponopono significa ” mettere le cose al posto giusto” ed e’ proprio ci’ che questo sistema di permette di fare, attraverso una pulizia costante delle memorie subconscie che condizionano la tua vita e le tue scelte e ti impediscono di vivere in completa armonia e connessione con l’Uno.
Attraverso Ho’oponopono puoi svuotare l’archivio della tua mente in modo semplice e allo stesso tempo potente. Tutto quello che ti viene richiesto, per iniziare, e’ assumerti la piena responsabilita’ e abbandonarti alla pratica con estrema Fiducia, Gratitudine e Amore.
E’ importante farlo con costanza perche’ nel nostro subconscio vi e’ sempre qualcosa da pulire, questo e’ un lavoro che non finisce mai. Cio’ accade perche’ nella nostra vita accumuliamo esperienze ed emozioni che si riflettono nella nostra realta’, senza che ne siamo conoscenti.
Non e’ necessario essere consapevoli di cosa stiamo ripulendo mentre ripetiamo il mantra ” Grazie, mi spiace, perdonami, ti amo”. Proprio per questo la massima fiducia nel funzionamento di tale tecnica e’ essenziale. E’ necessario, in tal caso, lasciare nelle mani del Divino, la soluzione.
(Fonte: S.Bailey, Ho’oponopono armonico, i segreti hawaiani  per la guarigione, l’armonia e la pace
puoi comprare il testo cliccando qui: https://amzn.to/2wJzod3 )

Se vuoi comprendere fino in fondo la filosofia dello sciamanesimo Huna, richiedi info per l’attivazione:elisasilviacoda@libero.it

MAKIA: dirigere l’energia

 

 

Ciao Anima in Viaggio, passiamo ora al terzo principio Huna: Makia ovvero l’energia va dove l’attenzione si dirige e quest’ultima dove l’energia fluisce.

I primi due principi ti hanno insegnato che la visione della realta’ dipende da te. Tramite quale energia tu la modifichi? La risposta e’ MAKIA. Secondo tale principio l’energia fluisce solo nel momento in cui sei totalmente presente a te stesso. La tua forza dipende dalla capacita’ di focalizzare la tua consapevolezza. Essere presenti significa “ totale consapevolezza dell’essere”. Per raggiungerla sono necessarie le seguenti condizioni: quiete della mente, espansione della coscienza, uno stato energetico equilibrato e restare nel Qui e ORA, ovvero nel presente.
Nel momento in cui la tua energia torna indietro nel passato o va avanti nel futuro essa si indebolisce e perde la sua capacita’ creativa.
Cio’ accade nel momento in cui sei troppo nella mente razionale dimenticandoti di altre parti fondamentali del tuo essere.
Come sostiene Eckart Tolle nel suo libro “ Il potere di adesso” e’ necessario spezzare l’illusione del tempo per restar nella presenza del QUI e ORA. “ Tempo e mente sono inseparabili. Se elimini il tempo dalla mente, questa si ferma, a meno che tu non voglia usarla”
Se ti identifichi nella tua mente non puoi raggiungere la consapevolezza dell’essere poiche’ sei spinto a vivere quasi esclusivamente attraverso i ricordi e le anticipazioni.
Non ti sto dicendo cancella il tempo dalla tua vita, altrimenti ti perdi gli appuntamenti, ma impara ad usarlo solo per gli aspetti pratici della vita, una volta risolti, torna nell’Adesso.
Un abbraccio di Luce AISHA

(TESTO DI ELISA SILVIA CODA, COPERTO DA COPYRIGHT, CONDIVISIBILE CON CITAZIONE DELLA FONTE SENZA VARIAZIONI)

Intraprendi il percorso dello sciamanesimo Huna per vivere una vita consapevole e liberahttps://camminospirituale.com/attivazione-huna-empowerments/

 

KALA: Non vi sono limiti

 

 

 

 

Ciao Anima in Viaggio,
oggi vorrei parlarti del secondo principio dello sciamanesimo Huna, KALA: Non vi sono limiti nella vita, tutto e’ possibile, tutto e’ connesso

So che puo’ sembrarti assurda la frase “ non ci sono limiti” perche’, per esempio, se vuoi essere piu’ alto di statura non ti basta pensarlo per crescere.
Vediamo quindi cosa si intende con la frase “ non ci sono limiti”.
Analizzando il termine “limite” vediamo che esso deriva dalla parola latina “limes” che significa “confine”. Il confine viene creato per delimitare due zone, crea quindi separazione limitando le possibilita’ che nascerebbero dall’unione.
Tornando all’esempio delle persone straniere, se ci unissimo a loro senza creare alcun limite quanta ricchezza interiore potremmo acquisire? Una ricchezza senza limiti poiche’ ogni persona nel mondo ha qualcosa di meraviglioso da donarci e quante anime bellissime ci sono sulla Terra?
Ponendoci dei limiti impediamo alla nostra liberta’ di manifestarsi, castriamo le possibilita’ che la vita ci puo’ offrire. Ma, nel momento in cui ci apriamo alla manifestazione impediamo ad altre possibilita’ di manifestarsi nella nostra vita. Di cosa sto parlando?
Per esempio, io ho scelto di svolgere il mio lavoro di operatrice olistica solo on line per avere la possibilita’ di viaggiare e per mantenere i prezzi accessibili a tutti (non ho le spese che uno studio comporta). Questo da una parte mi dona una grande liberta’ dall’altra e’ un limite poiche’ molte persone preferiscono avere i consulti in presenza.

Oltre ai limiti che noi ci poniamo esistono anche quelli che non possiamo cambiare . Per esempio se vuoi giocare a Basket ma sei alto 1,50m non ci puoi fare nulla, sei costretto ad accettarlo e dargli un valore positivo per te. Per te non ci sono porte troppo basse, ti tieni in forma e alleni la tua intelligenza per raggiungere il prodotto posto nello scaffale in alto del supermercato e puoi trovare altri mille vantaggi per la tua statura. Puoi cambiare il modo in cui vivi la tua condizione, ma non la condizione stessa.
Cio’ che inibisce la tua creativita’ sono i blocchi, le convinzioni, i modelli fissi che la societa’ ti ha imposto, ma tu, puoi cambiarli.
Tornando al significato della frase “ non ci sono limiti” essa sta a significare che puoi cambiare le regole che determinano la percezione della realta’.
Un abbraccio di Luce, AISHA

TESTO DI ELISA SILVIA CODA, COPERTO DA COPYRIGHT, CONDIVISIBILE CON CITAZIONE DELLA FONTE SENZA VARIAZIONI)

Intraprendi il percorso dello sciamanesimo Huna per vivere una vita consapevole e liberahttps://camminospirituale.com/attivazione-huna-empowerments/

VIAGGIO SCIAMANICO: DIFFICOLTA’ E VANTAGGI

 

 

Ciao Anima in Viaggio,
oggi vorrei parlarti dei vantaggi e delle difficolta’ dell’effettuare un viaggio sciamanico.
Secondo la mia esperienza uno dei vantaggi piu’ grandi riguarda il potere personale.
Quante volte ti sei sentito sbagliato? Quante volte non hai saputo che strada prendere perche’ la mente e il cuore/anima ti suggeriscono due strada diverse? Io ho sempre desiderato il libretto di istruzioni della vita perche’ spesso non si sa davero cosa fare. Ma tale ignoranza ( nel senso di non sapere) avviene perche’ non si e’ in contatto con se stessi. Ogni viaggio sciamanico ti indica la strada da percorrere in base alla tua missione di vita e , quindi, in linea con la tua anima. Andando avanti nel percorso incominci sempre d piu’ a seguire te stesso, ad unirti a te stesso senza senso di colpa, rabbia , frustrazione. Ti conosci, sai chi sei. Tale consapevolezza ti porta piano piano ad un equilibrio sempre piu’ stabile.
Ma, se non sai osservare in modo consapevole cio’ che avviene dopo il viaggio, a volte potresti pensare ” mannaggia a me che ho fatto il viaggio sciamanico!!!”.
Ti faccio un semplice esempio. Circa 3 mesi fa , in un viaggio sciamanico mi comparve il Ragno, la notte lo sognai e mi morse, provai dolore e mi svegliai. La mattina dopo scrissi nel gruppo se qualcuno aveva dei consigli su come migliorare lo spazio di condivisione. Alcune persone mi risposero che non vi era abbastanza comunicazione . Li, ammetto, ci rimarrei male davvero visto che sono sempre attaccata a messanger a rispondere a tutto  il mondo e risposi ” mi spiace , ma piu’ di cosi’ non mi e’ possibile”, altri dissero che non vi erano informazioni , e anche li rimasi perplessa visto tutti i post che scrivo ogni giorno e le ore che impiego per scrivere sempre qualcosa di nuovo. Ma non finisce qui, ci fu anche una discussione con una ragazza del gruppo in privato, che mi fece piangere, ero satura!!! ma li vidi, vidi una ferita che sanai con ho’oponopono , le chiesi scusa e la ringraziai per quel confronto. Entrambe imparammo ad amare il nostro carnefice. Faccio un viaggio sciamanico per comprendere come comportarmi in seguito per gestire meglio l’energia del gruppo, visto che mi era stato anche detto che cancellavo alcuni commenti e none ra giusto. Lo facevo per mantenere una buona energia. Giunse il cobra che dopo varie prove mi fece capire che nei momenti di confusione dovevo fingermi morta, lasciare fare per poi arrivare bella fresca con un breve post utile alla riflessione. Cosi’ feci e ando’ molto meglio. Non finisce qui. Pochi giorni dopo ebbi un problema al database del blog, esso risultava offline. Panico! Scrissi a mezzo mondo. La notte chiesi il perche’ di questo e mi dissero che dovevo cambiare tutto, concentrarmi piu’ sui percorsi da compiere, parlare meno di Fiamme Gemelle e centrarmi di piu’ sulla crescita dell’anima delle persone.
Cosa voglio dirvi con questo? a volte dopo i viaggi sciamanici ci possono essere veri e propri sconvolgimenti esterni che bisogna essere in grado di affrontare e chiedersi sempre ” perche’ quel viaggio ha scatenato questo?”, ” Cosa devo aggiustare nella mia vita?”. Altre volte , invece, si riversa subito come qualcosa di palesemente positivo.
La riflessioni, dopo il viagio, e’ quindi davvero importante poiche’ se non si ha la prontezza di chiedere
” perche’?” o di arrivarci da soli si puo’ pensare che fare i viaggi porti solo disgrazie se si vedono capovolgimenti che non si comprendono. Ma, ripeto, si possono vedere miglioramenti nella realta’ quotidiana che appaiono subito come una grazia <3 Ma questo dipende da cosa devi sistemare.
Altra difficolta’ che si puo’ incontrare e’ la mente. Nel momento in cui si compie un viaggio sciamanico la mente deve tacere, l’aspettativa deve restare fuori dalla porta accompagnata dall’Ego. Tali 3 componenti sono i nemici dei viaggi sciamanici. Come si impara a tenerli fuori? con tanta pratica.

Se vuoi intraprendere questo percorso, guarda ora le varie attivazioni sciamaniche e scrivimi per maggiori infohttps://camminospirituale.com/attivazioni-sciamanesimo/

Un abbraccio di Luce, AISHA