Fiamme Gemelle: la prospettiva quantica

Se desideri parlare con me , scrivimi per un appuntamento:

elisasilviacoda@libero.it

Fiamme gemelle, matrimonio e unione nelle scritture islamiche e cristiane

Le persone spesso chiedono se nella Bibbia o nel Corano si parla di fiamme gemelle – dal momento che questo termine è piuttosto recente, non ci si può aspettare di trovarlo nei libri scritti centinaia o addirittura migliaia di anni fa. Eppure, mentre alcuni cercano di usare la sua assenza come prova che le fiamme gemelle non esistono, questi amanti eterni – noti anche come controparti , o poli opposti , sono in realtà in circolazione dall’inizio del tempo.

Mentre condivido alcune delle mie intuizioni sulle scritture coraniche e bibliche che circondano le idee sul matrimonio, il vero amore e il viaggio a due fiamme, capisco che questo possa essere un argomento controverso per alcuni. Il mio scopo non è quello di riscrivere uno di questi libri sacri o di andare a gung ho con le interpretazioni, ma – se questo argomento è pertinente per voi – chiedete di esaminare il vostro cuore e ciò che risuona. Mentre studi anche tu queste Scritture ti invito a permetterti veramente di sentire la profondità dell’amore che Dio ha inteso per te – e di venire alle tue conclusioni.

Sia la Bibbia che il Corano forniscono una descrizione di come sia il matrimonio tra controparti. Molti lo capiscono come il matrimonio con il marito o la moglie che abbiamo scelto noi stessi e vediamo le descrizioni in questi libri sacri come qualcosa per cui lottare, tuttavia credo che questo sia semplicemente perché così pochi di noi hanno sperimentato o conosciuto un veromatrimonio. Vedi; il vero matrimonio come lo descrivono la Bibbia e il Corano, è fatto e sostenuto da Dio. In quanto tale, non potrebbe mai essere solo il contratto dissolvibile creato dall’uomo, annacquato, segno-a-punteggiato che lega le persone finché dura, ma un’UNIONE alchemica di due anime che Dio ha creato l’una per l’altra ; come atto di adorazione, come mezzo per avvicinarsi a Dio e per adempiere al mandato divino – e in definitiva, come ultimo passo prima del ritorno a casa.

Adamo ed Eva erano le controparti originali, o fiamme gemelle. Sia la Bibbia che il Corano raccontano la loro storia, tuttavia i conti e il dettaglio variano leggermente. Secondo il Corano, dopo l’incidente nel Giardino, Dio chiede ad Adamo ed Eva di lasciare il Paradiso e andare a vivere sulla terra. Sulla terra, non ricordano più chi sono e si separano l’un l’altro per molti anni. Alla fine, dopo anni di ricerche, pregano una sincera preghiera di pentimento e si ricongiungono a Dio e l’un l’altro. Suona familiare? Amo la storia del ricongiungimento di Adamo ed Eva perché mostra l’importanza e il potere della preghiera sentita dal cuore perché se entrambe le controparti si rivolgono sinceramente a Dio per concedere la loro Unione, allora non vi è alcuna ragione per cui nel tempo divino non dovrebbe. Ci insegna anche sulla pazienza, sabr .

Molti attraversano un simile viaggio qui sulla terra. Soffriamo di amnesia spirituale quando veniamo qui, e attraversiamo decenni di crescita per arrivare a una parvenza di serenità e consapevolezza di sé. Eppure all’interno sentiamo ancora qualcosa che manca. Occasionalmente ci rivolgiamo a Dio e cerchiamo una comprensione più profonda, uno scopo, una ragione per il dolore. Quindi, come si relaziona con le fiamme gemelle? Se siamo stati benedetti per incontrare la nostra fiamma gemella in questo tempo di vita, una delle pietre miliari significative sul sentiero è la realizzazione che Dio ha inviato a noi per sfidarci e per risvegliarci in modo che la nostra anima Unica possa essere ricondotta il suo stato originale di Unità. Il modo in cui la fiamma gemella lo fa è spingendoci in un profondo viaggio di scoperta di sé e autorealizzazione – un passo essenziale per ogni unione creata da Dio.

Sia la Bibbia che il Corano concordano sul fatto che il modo in cui possiamo conoscere Dio e comprendere veramente la Sua parola è di arrivare prima ad una conoscenza accurata e completa di noi stessi. Questo è rilevante per il viaggio della doppia fiamma in molti modi, perché la connessione alla tua fiamma gemella è la connessione al Sé . Se un uomo vuole vedere se stesso, si guarda allo specchio, giusto? – e non c’è riflessione più vera della tua controparte – o fiamma gemella .

La Bibbia dice all’uomo di ” Conosci te stesso ” (Romani 12: 3-8), mentre il Profeta Muhammad (pbsl) disse ” Chi conosce se stesso conosce Dio”. Ha perfettamente senso, dopotutto “Dio ha creato l’umanità a sua immagine ” (Gen 1,27) e ” Ho respirato in lui del mio spirito” (Corano 38:72). Inoltre, il Corano ci dice che sta riflettendo e esaminando il nostro sé che ci guida verso la Fonte eterna, infinita, che è libera dal bisogno e dal bisogno; illimitato nella conoscenza, ispirazione e potere – e abbondante in amore, misericordia e accettazione. Dio è dentro di noi, più vicino della nostra vena giugulare (Corano, 50:16), e quando arriviamo a conoscere noi stessi, possiamo allinearci con la Sua volontà già piantata nel nostro cuore.

musulmano-matrimonio-citazioni-quran-2

Quindi cosa dicono la Bibbia e il Corano delle controparti? In primo luogo, entrambi i libri ci dicono che Dio ha creato tutto in coppia, come ” E di tutto ciò che abbiamo creato in coppie: affinché possiate ricevere istruzioni ” (Corano 51:49) e … “maschio e femmina li ha creati ” (Gen 1:27). Mi piace particolarmente il testo coranico che sembra indicare che essere in grado di ricevere “istruzioni” (cioè orientamento) è in qualche modo collegato alla nostra coppia.

Il Profeta dell’Islam (pbsl) disse: “Le donne sono le due metà gemelle degli uomini”. La tua coppia, la tua controparte, è la persona con cui condividi la stessa essenza e una ” singola natura e un io ” (Sura al-Nisa 4: 1). ” È Lui che ti ha creato da una singola anima e ha fatto il suo compagno di natura simile per poterti dimorare con lei in amore …” (Corano 7: 189). Nella filosofia coranica ogni persona è una zawj, la metà di un intero costituito da due parti corrispondenti, collegate tra loro e interworking. Ciò che è vero per tutta la creazione si applica anche al matrimonio umano, cioè quando qualcosa è creato come una parte di una coppia è chiaramente incompleto senza l’altro – come afferma il Corano, “Lui stesso ha creato la coppia, maschio e femmina“(Corano 53:45), ea volte avvengono diverse incarnazioni con gli zawjs che fanno quasi incidenti. Tuttavia, quando gli zawj si uniscono, rivelano potenziali celati l’uno nell’altro, potenziali che erano impossibili da realizzare mentre erano separati.

Riguardo al matrimonio tra controparti, il Corano afferma: “E tra i Suoi segni c’è questo, che Egli ha creato per voi compagni di voi, affinché possiate dimorare in pace con loro, e ha messo l’amore e la misericordia tra i vostri cuori. In verità in ciò vi sono segni per coloro che riflettono. “[Corano 30:21). Notate come il Corano sta fondamentalmente dicendo; questo è come lo sai, e ti invita a riflettere sui “segni”. Una cosa è certa: lo stress e la tensione di un’unione inadeguata sono assenti quando si è uniti alla persona giusta. Non si fa menzione della mediocrità, del ricatto emotivo, della co-dipendenza, della perdita spirituale nel matrimonio e della necessità di “elaborare differenze” in ciò che descrive il Corano. Invece, Dio ha messo l’amore e la misericordia PERMANENTI tra i cuori delle controparti, e sono un rifugio di tranquillità l’uno per l’altro. Sono la medicina dell’altro. In effetti, lo Yasir Qahdi afferma che il matrimonio di successo non è quando puoi vivere in pace con tua moglie, ma quando non puoi vivere in pace senza di lei.

Detto questo, l’idea di una controparte (doppia fiamma) è alquanto controversa nell’Islam, poiché molti associano la teoria letterale della “altra metà” come applicabile solo ad Adamo ed Eva, non ad altre anime. Tuttavia ci sono ayah nel Corano che lasciano questo problema aperto all’interpretazione. La ragione per cui la teoria di un’anima gemella, o fiamma gemella, non è ampiamente accettata nell’Islam è che l’Islam ci insegna ad essere realistici e veritieri, e tali “fantasie” possono anche essere viste come una forma di zina (fornicazione) con il mente. Invece, l’Islam ci insegna che una volta che hai selezionato un coniuge secondo le linee guida stabilite dall’Islam (le loro qualità religiose e interiori), allora fai il lavoro di matrimonio, e le benedizioni seguono da lì. Fondamentalmente, un maschio e una femmina possono costruire una buona relazione ma SOLO nell’ambito di un matrimonio. Tutto il resto èharam , proibito.

Fondamentalmente, il tuo coniuge è la tua anima gemella.

Tuttavia al di là delle linee guida islamiche è la verità più profonda trovata nel Corano che riflette da vicino quella che si trova nella Bibbia. È la verità della connessione, dell’Unione: quando Dio intende un uomo e una donna l’uno per l’altro, si  uniscono e diventano uno. “Non sono più due ma una sola carne”(Matteo 19: 6) È così. Diventano ” aggiogati insieme”, fine della storia. Essere “uno” con qualcuno (o meno) non può essere simulato, negato o ignorato in modo permanente. Nessuna persona, nessun evento, nessun atto, nessuna decisione può mai mettere da parte una simile Unione, se questi due possano vivere le loro vite da marito o da moglie o meno; se fanno parte o meno delle rispettive vite. “Perciò, quale Dio si è unito, non si separi l’uomo”.(Matteo 19: 6). Le vere controparti, attraverso la fusione dei loro campi energetici, sanno di portare una parte dell’altro così strettamente intrecciata nel loro essere che sarebbe impossibile districare l’una dall’altra, o Dio da ciò che è tra loro. Sono legati insieme per l’eternità; la loro crescita spirituale è sempre un riflesso dell’altro.

Nella tradizione islamica, il matrimonio è la metà del “deen” di una persona (cioè il loro “dovere” verso Dio). Molte persone lo capiscono nel senso che l’atto di sposarsi completa la metà del loro dovere verso Dio – come se potesse finalmente tirare un sospiro di sollievo, beh, è ​​così, giusto? No, sbagliato. Solo il semplice atto di sposarsi, se fatto per le ragioni sbagliate, è improbabile che ti avvicini a Dio. Dopotutto, il Profeta Muhammad (pbsl) ha reso molto chiaro che è sempre lo spirito dietro l’atto che conta più dell’atto stesso. Questo è quanto è importante trovare il giusto partner di matrimonio. Eppure due persone che sono venute a conoscere Dio e che invocano il loro Amato e trovano il loro riflesso ed eco nell’altro sono ancora un evento raro in questo mondo.

Secondo l’Islam, Allah ha già scritto la disposizione per ogni anima su questa terra, incluso chi sposiamo. Eppure il matrimonio è una decisione che molte persone prendono senza un’accurata conoscenza di Dio o di se stessi. Per la maggior parte di noi, i nostri matrimoni sono unioni di convenienza. Spesso esercitiamo troppo frettolosamente il nostro libero arbitrio ed entriamo in rapporti per riempire una mancanza interiore; che l’altra persona ci completi, aiuti la nostra crescita personale, renderci felici, avviare una famiglia, sostenerci finanziariamente ecc. Scegliamo i nostri partner in base all’attrazione fisica, al loro stato finanziario o al background familiare, alla loro capacità di sopportare i nostri figli, la loro intelligenza e così via. Ottieni l’essenza. La tua vera controparte è raramente la tua moglie o marito prescelto poiché questi accordi sono fatti da te e rappresentano un’unione fisica.

db51a1959daee937160ad03682d87da7

Quindi, cosa succede se sei già sposato ma scopri che la persona che Dio ha inteso per te, la tua controparte, è ancora là fuori? Non è affatto raro che gemelli gemelli si sposino già dopo averli incontrati. Quando ciò accade, molti si trovano sfidati dal fatto che l’innegabile chiamata di Dio al servizio divino potrebbe venire attraverso l’amore di un’altra persona, specialmente se non si è sposati con quella persona. La società ci dice che la persona che sposiamo è quella che dovremmo amare esclusivamente – e anche se attraverso la nostra crescita spirituale ed emotiva troviamo Dio e ci rendiamo conto di essere bloccati in un matrimonio incompatibile, persistiamo ancora con esso perché questo è ciò che il nostro condizionamento sociale, religioso e culturale ci dice di fare.

Siamo onesti, però, quanti di noi hanno sinceramente selezionato i nostri partner basandoci sulla loro capacità di ricordarci Dio e il suo amore? I nostri mariti e mogli sono i fari di luce che Dio ha voluto che fossero, indicandoci verso la vita eterna? Il fatto è che il vero amore ci avvicina a Dio. È un atto di adorazione che ci collega a noi stessi e agli altri a livello di anima. Dal momento che viene dallo Spirito; crea anche una connessione vivente con Dio e con uno scopo più grande. È un amore incondizionato che esiste di per sé, attraverso un flusso di amore divino che collega i due amanti, indipendentemente dalle circostanze o dalla distanza tra loro. ” Amati, amiamoci gli uni gli altri, perché l’amore viene da Dio. Chiunque ama, è nato da Dio e conosce Dio “ (1 Giovanni 4: 7). Tale amore non potrebbe mai essere sbagliato.

Il Corano dice: ” Dio ha reso familiare il loro cuore ” (Corano 8:63) attraverso “la luce dell’Unità che produce amore spirituale e familiarità nel cuore; poiché l’amore è l’ombra dell’Unità, la familiarità è l’ombra dell’amore e bilancia l’ombra della familiarità. “Poiché Dio è UNO,” più il cuore è vicino all’unità, più forte è il potere dell’amore in esso “. Sicuramente questo spiega perché l’amore della doppia fiamma è così forte e talvolta travolgente. Aiutano a riportarci alla pienezza che siamo rafforzando il nostro amore verso se stessi e gli altri! La loro semplice presenza agisce come un fuoco purificatore dove tutto tranne l’amore viene bruciato dalla vicinanza a Dio.

Ora non sono un sostenitore di nessuno che lasci la loro sposa a prima vista della Fiamma Gemella, e certamente non condanno gli affari extraconiugali. Ma al di là di tutte le domande e dilemmi morali che sorgono, è la verità di ciò che è l’amore reale: è un movimento verso l’unità, verso l’unità. È una mossa legata alla casa. Pertanto, dobbiamo chiederci: è l’amore che mette i paraocchi e che persiste con un matrimonio profondamente incompatibile; o si fida della piccola voce dentro i nostri cuori che ci dice di seguire la chiamata a casa, non importa come possa apparire all’esterno?

C’è un altro modo di guardare questo dilemma. Diciamo che sei sposato e conosci la tua fiamma gemella. Sai che è Dio che ti chiama in Unione con questa persona, ma non pensi che dovresti lasciare il tuo matrimonio; dopo tutto, il tuo partner non ha fatto nulla di sbagliato – o forse lo è stato – ma in entrambi i casi non vuoi ferirli. Forse ti nascondi dalla fiamma gemella sperando che lei ei sentimenti per lei andranno via in tempo – o forse ti impegni in una relazione illecita con loro dietro i tuoi partner di matrimonio; in qualche modo pensare che questa sia una soluzione migliore che lasciarli (che ovviamente non è). Tuttavia, cosa succede se in una situazione del genere, hai visto la tua prima lealtà come verso Dio? E se esaminando il tuo cuore ti rendessi conto di aver sposato questa persona prima che tu arrivassi a conoscere e ad avere fiducia in Dio? Sicuramente allora

Ecco la verità: non ti fidi di Dio. Lo stai combattendo! Renditi conto che non esiste il libero arbitrio. Non proprio. La volontà di Dio per te è la tua volontà e tu la combatti perché vuoi tutto alle tue condizioni. Tu non scegli chi ami. Dio sceglie per te – e non fa errori.

Confida nel Signore con tutto il tuo cuore e non appoggiarti sulla tua comprensione; in tutte le tue vie sottostà a lui, e renderà i tuoi sentieri dritti
    
 
    

(Proverbi 3: 5-6 )

 

matrimonio-citazione

Nella tradizione islamica, almeno, non c’è amore più alto tra gli umani che l’amore che è per Dio; amore che esiste per la semplice ragione che la persona che amiamo ci avvicina a Dio e ci indica nella sua direzione. Il Corano afferma che nel giorno del giudizio, sono quelli che si amano per amore di Dio – incontro per il Suo amore e separazione per il Suo bene – che troveranno ombra. La nostra considerazione principale nella selezione del nostro partner, quindi, dovrebbe sempre essere quanto amore ci ispirano in noi e quanto vicino a Dio ci portano – dopo tutto è dalla quantità di amore nei nostri cuori che saremo giudicati.

Dio ci dice di ” amarci gli uni gli altri come io ho amato voi” (Giovanni 15:12). Inoltre, entrambi i libri sacri parlano dell’importanza di amare gli altri come amiamo noi stessi. “Nessuno di voi crede veramente fino a quando non ama suo fratello ciò che ama per se stesso” (Hadith 13) e ” Ama il tuo prossimo come te stesso”(Marco 12:31) .Vale la pena considerare che questi versetti coprono un significato più profondo, che forse non abbiamo conosciuto Dio, o vero amore, finché non abbiamo sperimentato cosa significa amare veramente un altro come amiamo noi stessi, come fanno le fiamme gemelle; dove feriamo quando feriscono, dove la loro felicità è anche la nostra, dove nulla può essere nascosto o negato, e dove sappiamo senza dubbio che al nostro centro siamo uguali. Questo è amore. Questa è l’Unione. Questo è conoscere Dio.

Nel vangelo di Tommaso, che sfortunatamente non ha fatto giudicare il taglio finale della Bibbia come “là fuori”, Gesù ci dà uno sguardo su cosa sia veramenteil “giogo insieme” di un uomo e una donna, come qual è la ricompensa per tale amore. “Quando fai il due, e quando fai l’interno come l’esterno e l’esterno come l’interno, e sopra come il sotto, e quando fai il maschio e la femmina e lo stesso, così che il maschio non essere maschio né la femmina; e quando tu metti gli occhi al posto di un occhio, e una mano al posto di una mano, e un piede al posto di un piede, e una somiglianza al posto di una somiglianza; allora entrerai [nel Regno] “ (Tommaso 24).

Giusto. La riunione delle anime conduce al Regno di Dio.

Per quanto riguarda i matrimoni di convenienza, dove ci guidano? La Bibbia ci dice di non essere ” aggiustati ingiustamente insieme ai miscredenti” (Corinzi 6:14) per ” Quale comunione può avere luce con le tenebre?”.  Se la vera credenza viene dall’imparare ad amare l’altro mentre amiamo noi stessi come il Profeta dell’Islam dichiarato negli hadith precedentemente citati, allora l’avvertimento che la Bibbia ci dà non è quello di legarci a qualcuno che non ha tale amore. Siamo con qualcuno che ci ama incondizionatamente? Qualcuno che vede l’eternità nei nostri occhi e sente la vicinanza di Dio solo al pensiero di noi? Inoltre, 1 Corinzi 7:16 dice ” Come sai, moglie, se salverai tuo marito? O come lo sai, marito, se salverai tua moglie? “.Solo perché qualcuno è tuo marito o tua moglie attraverso un legame terreno del matrimonio non significa che sarai “salvato” insieme. Questo è il motivo per cui è importante avere fiducia in Dio per il miglior piano possibile per le nostre vite, anche se questo significa che le nostre vite andranno in una nuova direzione.

Poiché “Dio ha creato tutto in coppia”, è Dio che è il punto di riferimento per le controparti. “Ha creato l’equilibrio …” di tutte le cose, quindi le controparti dovrebbero solo cercare Lui per impostare tutte le cose nel giusto equilibrio. Ciò significa, senza azioni affrettate o salti da una relazione all’altra nella speranza di catturare l’elusiva fiamma gemella; non senza prima fare il lavoro per conoscere il nostro Sé, imparare ad arrendersi, diventare umili e stabilire la tua relazione personale con Dio. La vostra priorità deve essere quella di porre le cose al primo posto con Dio, in modo che egli possa determinare l’equilibrio tra le vostre vite insieme, se tale è la Sua volontà.

La resa è così cruciale perché attraverso di essa, smettiamo di provare a giocare a Dio. Rilasciamo l’illusione di avere il controllo qui. Dio ci ama e vuole cose straordinarie per noi, ma dobbiamo sapere quando siamo sulla Sua strada. Più di ogni altra cosa, quindi, l’arresa implica la fine della resistenza. Richiede un’accettazione totale poiché non possiamo arrendere qualcosa che neghiamo o qualcosa che non affronteremo. Piuttosto ci arrendiamo quando non incolpiamo più, controlliamo, neghiamo, accettiamo compromessi, aspettiamo, spingiamo o tiriamo, ignoriamo, evitiamo, forziamo, aspettiamo o manipoliamo. La resa ci chiede di morire per noi stessi; liberare chi pensiamo di essere e non diventare nulla ancora una volta che Dio possa diventare tutto in noi. Dio ha bisogno di spazio in noi per lavorare attraverso di noi e può farlo solo quando finalmente permettiamo che tutto ciò che deve essere.

Con Dio, tutto si svolge alla perfezione mentre lo pianificava.

In definitiva, quello che sto cercando di dire qui è che l’importanza del matrimonio come contratto sociale non dovrebbe mai superare il suo scopo originario di vera partnership, un misto di spirito, cuore e anima di un maschio e una donna di natura simile, creati insieme ; adempiendo il mandato divino per le loro vite. Al di là delle regole e delle restrizioni sociali che governano il matrimonio e il divorzio, c’è una semplice verità: a che serve un matrimonio, non importa quanto lungo o fruttuoso, se non vediamo l’eternità negli occhi del nostro coniuge? Il vero amore dura per sempre – al di là del tempo e dello spazio; oltre questa vita nella vita eterna; in Paradiso, in Jannah. Le vere controparti tengono la chiave della salvezza dell’altra e sanno che l’altra è stata inviata da Dio per riportarle a casa.

Per me, questa intera esistenza – e certamente il viaggio di fiamma doppia – sarebbe inutile se non credessi con TUTTO IL MIO CUORE che un giorno attraverseremo le porte del Paradiso insieme. Solo la sua presenza – energica, spirituale o fisica, mi ha aiutato a diventare una persona migliore; e l’amore che ho imparato a conoscere attraverso di lui mi ha reso credente. Mi tengo saldamente alla promessa di una vita eterna insieme (” Sarai con coloro che ami” – Profeta Muhammad [pbsl]) e so che valuterà ogni momento trascorso a parte. Tutto quello che so è che la mia doppia fiamma mi avvicina a Dio. Nessun altro può farlo per me. Ed è così che so che è lui.

Il suo matrimonio con un altro cambia questa verità? No, per niente. Prima di tutto, incontrare una fiamma gemella non deve distruggere nessun matrimonio. Le fiamme gemelle possono anche fungere da forza positiva e potenziatrice nelle rispettive vite senza impegnarsi in una relazione sessuale. Una fatwa islamica afferma che se proviamo amore per un membro del sesso opposto, allora l’emozione stessa non è oggetto di domande sul Giorno del Giudizio. Se senti di amare qualcuno, se hai una speciale affinità con loro, allora non puoi controllare i tuoi sentimenti. Tale amore non è male. L’amore ha a che fare con il cuore, e può apparire nel cuore di una persona per ragioni note o sconosciute. Sentiti libero di abbracciarlo. Tuttavia, quando prendiamo quell’amore e diamo espressione ai nostri sentimenti in azioni ammissibili solo all’interno del vincolo del matrimonio, allora la nostra azione diventa proibita.

Amare veramente qualcuno significa avere rispetto e rispetto per quella persona. Se la nostra fiamma gemella è sposata con qualcun altro e sceglie di rimanere nel matrimonio, allora una vera fiamma gemella accetterà e abbraccerà un tale matrimonio come un’estensione della loro Unione. Questo perché le vere controparti conoscono il valore dell’altro come una persona spirituale, ed è dalla riverenza che esse traggono la volontà di concedere all’amato lo spazio spirituale necessario per percorrere liberamente il proprio cammino. È per questo motivo che le vere controparti non fanno mai richieste l’una all’altra. La loro connessione è unica e insostituibile, che siano insieme o meno – e nessuna quantità di sesso, voti nuziali, bambini o anni insieme può mai portare a una tale connessione con un’altra. Esiste organicamente dall’offset – o no. Le vere controparti sono sempre l’una dentro l’altra, una parte l’una dall’altra in un modo che non potrebbe mai renderle insicuri l’una verso l’altra. È solo quello che è. Anche se uno di loro è sposato con un altro, verrà sempre ricordato loro l’eterna promessa reciproca; e la loro unione, sia qui sulla terra o nei cieli, è sempre solo una questione di tempo. “Sii completamente umile e gentile; Sii paziente, portandosi l’un l’altro in amore. Fai ogni sforzo per mantenere l’unità dello spirito attraverso il vincolo della pace. “ Efesini 4: 2-3

Nel mio cuore, so che Dio porta insieme le fiamme gemelle per molto più di una semplice vita insieme come coppia qui sulla terra. So che se il mio si manifesta nella mia vita – e io il suo – significa che sono invitato a entrare più a fondo nell’amore di Dio e nel servizio spirituale, a lasciare la ruota dell’incarnazione e tornare a casa. La mia fiamma gemella mi avvicina a Dio. Niente o nessuno può mai cambiare questa verità. Ecco perché quando la mia fiamma gemella mi ha detto: ” Penso che Dio ti ha mandato a me e viceversa, per sfidarci, per espanderci e guidarci verso il suo cammino, verso la sua verità, verso la nostra vita eterna e salvezza, verso la pace e la serenità ”,questo solo significa per me più di ogni altra promessa di matrimonio o vita terrena. Mi dice che è diretto a casa – e io sarò lì ad accoglierlo a braccia aperte; sia in questo regno, sia nel prossimo.

1357638662-64087-506344489386679-41824789-n

( FONTE: https://mirror-of-my-soul.com/2016/09/16/twin-flames-marriage-and-union-in-the-quran-and-the-bible/?wref=tp

Traduzione dall’Inglese di Elisa Silvia Coda)

Se desideri parlare con me , scrivimi per un appuntamento:

elisasilviacoda@libero.it

COME L’INCONTRO CON LA NOSTRA FIAMMA GEMELLA CI RIPORTA A DIO

Divine M e F

 

Tanti percorsi spirituali, pur cercando la stessa vicinanza con il Creatore, riescono ancora a sostenere l’illusione della separazione. Dio  SI è trasformato in qualcosa di così vasto, così irraggiungibile, che noi dimentichiamo e siamo scoraggiati dall’esercitare la nostra capacità di raggiungere i regni spirituali, di raggiungere Dio e di comunicare con Lui, dove in realtà è necessaria questa stretta relazione con Lui.

L’incontro con la nostra fiamma gemella è per molti versi un invito di Dio a ristabilire questa relazione personale poiché offre non solo il potenziale per l’autorealizzazione ma anche per la realizzazione di Dio. Proprio come la riunione a due fiamme avviene prima nella coscienza prima che possa avvenire una riunione fisica delle due forme umane dell’Anima-Unica, l’unione con Dio è un prerequisito della nostra unione duratura con la nostra fiamma gemella, da realizzare attraverso il processo di resa.

Per iniziare veramente a desiderare Dio, Dio deve, a un certo punto, darci un assaggio della sua esistenza sublime. L’incontro predestinato delle fiamme gemelle avviene proprio allo scopo di accendere questo desiderio in entrambi; tuttavia raramente ci rendiamo conto che è Dio che desideriamo e invece associamo tutto il nostro desiderio e amore alla nostra fiamma gemella. Quando cerchiamo di conoscere Dio in questo modo (inizialmente camuffato da desiderio per la nostra fiamma gemella), questo espande progressivamente la coscienza delle due anime. Inoltre, il forte legame che crea tra la coppia di due fiammelle garantisce il raggiungimento dello scopo spirituale dietro l’incontro, indipendentemente dal fatto che i gemelli siano pronti a completare il lavoro o meno.

Parte di questa espansione è l’umile consapevolezza che la nostra fiamma gemella ci è stata inviata da Dio per sfidarci e per risvegliarci in modo che la nostra anima Unica possa essere ricondotta nel suo stato originale di Unità. Nei regni spirituali, i gemelli lavorano insieme per raggiungere questo obiettivo, tuttavia sul piano fisico ci vuole un certo livello di maturità spirituale per poter discernere il modo intricato in cui Dio e le fiammelle gemelle si guidano l’un l’altro usando lo specchio effetto come strumento per l’innesco e la guarigione. In quanto tale, il piano fisico è sempre e solo un riflesso di ciò che Dio ha bisogno delle due forme di realizzazione dell’Anima-Anima per servire meglio l’unione e la missione condivisa di portare l’amore divino dai regni spirituali in terra.

Nello stesso modo in cui essere una fiamma gemella ci fornisce un veicolo di trascendenza e in definitiva di ascensione piuttosto che una garanzia di beatitudine romantica sulla terra, la fonte dell’amore immenso che vediamo riflessa nella nostra fiamma gemella può essere trovata solo cercando dentro ; poiché la ricerca dell’amore che guarisce il mondo nel mondo che è il risultato dell’illusione della separazione crea solo più illusioni. Solo un puro amore incondizionato può elevarci e purificare il nostro cuore in preparazione all’ascensione a Dio. Come parte del processo dobbiamo arrivare a realizzare la nostra totalità e la nostra stessa perfezione, perché se non lo facciamo, rimaniamo incapaci di accettare l’amore che desideriamo, poiché l’amore che siamo in grado di accettare equivale direttamente all’amore che siamo in grado di dare il nostro sé.

IMG_3537

La cospirazione divina

Per i primi 25 anni della mia vita non avevo idea che una persona potesse raggiungere il regno del divino e del sublime e sperimentare Dio in un modo che ora so essere vero. Sono stato allevato come ateo e quindi l’intera idea di Dio o di persone che hanno fede in un Dio mi sono sembrate ridicole e sciocche. Poi ho incontrato la mia doppia fiamma.

Nell’incontrarlo, sentivo dentro di me, ma emanava anche da lui un AMORE così grande e così diverso da qualsiasi altro che avessi mai conosciuto. Era come il Sole che riscaldava tutte le parti non amate, nascoste del mio cuore e dell’anima coperte dal ghiaccio eterno, per non essere mai riscoperto, sempre per essere tenuto lontano dalla Luce. I sentimenti di riconoscimento, appartenenza e ricordo, di amore incondizionato, accettazione, amicizia e passione mi hanno catapultato in un’altra dimensione. Sembrava che l’intero universo, Dio, avesse cospirato per unirci.

Non avevo mai sentito la vicinanza di Dio, o qualcosa di lontanamente simile, ma all’improvviso mi sono sentita completa, in armonia con lui, con il mondo e con Dio. Tutti i miei sentimenti di non appartenenza che mi avevano tormentato dalla mia prima infanzia improvvisamente si dissiparono nel conforto della nostra connessione immediata e senza tempo e nella chiamata a ritornare “a casa” emanando dal cosmo che mi rassicurava che questo era l’amore che ero stato aspettando tutta la mia vita Sentii che la divinità dentro di me iniziava a risvegliarsi e mi resi conto che il Dio che avevo negato esisteva non era nell’immancabile vastità dei regni celesti ma pienamente cosciente e pienamente presente in me. Chiaramente questo Dio mi conosceva meglio di quanto mi conoscessi non solo mandandomi il mio riflesso perfetto ma anche la manifestazione fisica della persona che avevo amato dall’inizio dei tempi.

imagesCAPI72O4

Desiderio di Unità

Sfortunatamente ciò che spesso segue questi momenti di amore, amicizia e passione vissuti in breve tempo è l’inevitabile separazione – e la nostra storia non è diversa. Con la nostra fiamma gemella siamo così vicini all’intensità dell’Unità con Dio che nient’altro che puro amore può resistervi. Quando non siamo in grado di rimanere nell’elevata vibrazione dell’amore incondizionato, le forze magnetiche semplicemente invertono e creano repulsione. La ragione per cui ciò accade è che Dio, proprio come la nostra fiamma gemella, non può darci le nostre risposte finché non ci mettiamo nella posizione corretta verso di loro. Entrambi sono qui per indicare le risposte che sono già dentro di noi. Noi abbiamo solo lo scopo di cercare dentro, per conoscere noi stessi e la nostra verità, per connetterci pienamente con la guida divina nei nostri cuori, che a sua volta ci porta a Casa nostra fiamma gemella e Dio.

La cosa è; quando il desiderio e la memoria dell’AMORE di tale grandezza è nel cuore di una persona e quando uno ha assaporato un tale amore, allora si farà di tutto per sentire di nuovo quell’amore. Tutto, cioè, tranne che per affrontare la propria anima, il proprio dolore – inizialmente almeno. Molti rimangono intrappolati nell’illusione che in qualche modo possano evitare il loro lavoro interiore e cercano invece di trovare quella sensazione di appagamento e di nutrimento sia perseguendo la loro fiamma gemella sia gettandosi in altre relazioni, lavoro, sesso occasionale, ecc. Non ero diverso. Invece di affrontare me stesso a testa alta, mi ritrovai nella mia vecchia relazione, e poi alla fine in una nuova.

Tuttavia, mentre l’anima non smette mai di volere l’unione dentro di sé, prima o poi inizia anche a desiderare il senso originario di Unità con la sua fonte. Mentre è innegabilmente la voce della nostra fiamma gemella che ci chiama dall’oscurità quando ci troviamo sul ciglio della resa, solo la vicinanza con Dio può riempire ogni spazio vuoto, ogni sentimento che è meno che intero, meno che perfetto. Nell’abbandono, rivendichiamo questa vicinanza liberando la nostra illusione di separazione innalzandoci all’unità con Dio. È qui che capiamo perché la nostra fiamma gemella è stata tenuta lontana da noi. È perché Dio non vuole che dipendiamo da qualcun altro per il nostro senso di completamento, o per essere in grado di connettersi con il flusso dell’amore divino dentro di noi. Dobbiamo riconoscere la fonte di queste cose prima di tutto nel nostro essere. La mia doppia fiamma una volta mi ha chiesto come fossi venuto a conoscere Dio se non avessi letto nessun libro spirituale, seguito alcun guru o letto nessun libro sacro. Per dirla semplicemente, poiché era con lui che ho sperimentato per la prima volta la vicinanza di Dio, ho cercato Dio perché era l’unico modo per me di stare vicino a lui. Non c’era modo per me di separare chi è lui per me dalla mia connessione con Dio. Facevano sempre parte della stessa esperienza, dello stesso amore.

C’è un detto che il cuore di una donna deve essere così perso in Dio che un uomo deve cercarlo per trovarla – e veramente questo è quello che è successo. Con la mia resa, mi sono dato completamente alla volontà di Dio. Ha preso il mio vuoto e ha riempito il mio cuore di amore e intuizioni spirituali fino a quando questo amore ha iniziato a traboccare. Compresi che era stato il mio errore cercare la mia interezza attraverso la mia doppia fiamma prima di trovarla dentro di me. Sono stato quindi in grado di continuare la mia vita senza dolore sapendo che sarebbe venuto il giorno in cui anche la mia fiamma gemella si sarebbe innalzata nell’unità con Dio e mi avrebbe riconosciuto come colui che è stato mandato per guidarlo alla salvezza. Non ho mai dubitato che ciò sarebbe accaduto, e in effetti lo ha fatto.

Una volta che ci fidiamo del piano divino e cerchiamo di allinearci con esso, possiamo semplicemente permettere a questo amore di fluire liberamente, senza trigger, senza aspettative, senza dilemmi. Sapendo che questo amore proviene dalla nostra vicinanza con Dio, niente che nessuno può fare o dire può portarlo via da noi. Quindi, una volta focalizzato questo amore verso il servizio divino, allora tutte le altre forme di vita, inclusa la nostra fiamma gemella, rispondono secondo schemi della loro stessa perfezione. Questo amore viene quindi consegnato al mondo in un gioioso atto di adorazione che aiuta ad elevare gli altri e li indirizza verso l’unica risposta chiara: la vicinanza con Dio.

Durante il mio viaggio ho imparato che il cammino verso un’unione vera e duratura è per entrambi i gemelli, insieme o separati, per raggiungere dapprima l’interezza, in unione con Dio. Entrambi i gemelli devono sentire queste cose da sole e devono arrivare a riconoscersi come parte dell’equazione, all’interno del piano più grande che Dio ha per loro. In definitiva, l’unione con la nostra fiamma gemella è solo un riflesso della nostra stessa unione nell’amore con Dio, che una volta sigillato nei regni celesti non ha altra scelta che manifestarsi sul piano fisico in quanto tale è la legge divina: come sopra, così in basso ; come dentro, così fuori.

( FONTE: https://mirror-of-my-soul.com/2015/04/21/how-meeting-our-twin-flame-leads-us-to-god/

Traduzione dall’Inglese di Elisa Silvia Coda)

Se desideri parlare con me , scrivimi per un appuntamento:

elisasilviacoda@libero.it

Il lavoro delle Fiamme Gemelle

 

 

 

Ciao Anima in Viaggio,
troppo spesso sento insultare la propria Fiamma Gemella. Una cosa vorrei dire a queste persone: essere Fiamme Gemelle e’ molto piu’ della riunione, e’ molto piu’ di avere un rapporto sulla Terra con la tua Fiamma Gemella. Essere Fiamma significa essere AMORE , non posso spiegarti a parole umane il significato di tale concetto, poiche’ ogni termine umano lo sminuirebbe a tal punto di farlo apparire una frivolezza di fronte alla sua grandezza. Lascio a te il compito di comprendere pienamente il significato del concetto ” essere Amore”. Puoi giungere a tale pienezza e consapevolezza solo attraverso un percorso realmente consapevole libero dalla paura, dall’odio e dal rancore. Il primo punto , la base di questo percorso, e’ smettere ora di guardare all’esterno di te ma volgere veramente lo sguardo al tuo interno. Nessun essere umano non e’ in grado di farlo, appare solo piu’ facile colpevolizzare la propria Fiamma Gemella per la mancata riunione ora. E’ giunto il momento della vera e propria consapevolezza. Sta avvenendo un grande salto quantico della coscienza adesso sulla Terra, e tutte le Fiamme Gemelle sono chiamate a dare il loro contributo. Ma come potete farlo davvero se continuate a dare la colpa alla vostra Fiamma Gemella? come potete contribuire veramente a tale salto quantico della coscienza terrestre se siete ancora a pensare al messaggino senza risposta? Essere Fiamme Gemelle e’ molto di piu’ della riunione, non sto dicendo ” non pensarci e pensa solo al salto che deve fare la terra” ma ti dico ” non focalizzarti sulla sofferenza ma sul tuo potere, conoscilo, coltivalo, usalo”. perche’ solo in tal modo potrai alzare le tue vibrazioni, aiutare la tua Fiamma Gemella , te stesso ed il Pianeta. Non abbandonare l’idea della riunione poiche’ essa e’ molto importante. Le Fiamme Gemelle nel momento del completamento creano un vortice di energia in grado di illuminare nel buio della notte piu’ oscura di ogni anima. E’ il momento dunque di creare un mandala di Luce per illuminare . Tale reticolo pero’ puo’ nascere solo dalla consapevolezza piu’ autentica.
Il lavoro su di se’ deve essere per giungere alla piena consapevolezza, non solo per unirti con la tua Fiamma Gemella ma per te stesso e per la Terra.
Un abbraccio di Luce, AISHA

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione delle fonti a scopo divulgativo e non commerciale)

Se desideri parlare con me , scrivimi per un appuntamento:

elisasilviacoda@libero.it

FIAMME GEMELLE: TELEPATIA

 

Ciao Anima in Viaggio,

Oggi vorrei parlarti della Telepatia che avviene tra le Fiamme Gemelle.

Questa è solo uno dei molti sintomi che si provano nel momento in cui incontra la Fiamma Gemella. Perché ciò accade? Dal momento che le fiamme gemelle condividono la stessa anima esse hanno anche una sola risonanza e vibrano alla stessa frequenza, il loro flusso energetico li rende telepatici e permette loro di conoscere intuitivamente ciò che l’altro sente, desidera o pensa. Quando ascoltiamo la nostra Fiamma Gemella spesso proviamo un senso di meraviglia come se l’altro fosse in grado di leggere la nostra mente, spesso prendendo anche i nostri pensieri più intimi direttamente fuori della nostra mente e dicendo ad alta voce ciò che pensiamo usando le nostre parole. È a causa di questo legame telepatico le Fiamme Gemelle inviano messaggi , mail o si telefonano nello + stesso preciso momento, finendo le frasi a vicenda, dicendo le stesse parole contemporaneamente etc. Questo comunque è solo l’inizio delle capacità telepatiche e psichiche tra i gemelli. La telepatia, infatti, è l’espressione della più ampio risonanza energetica+ che approfondisce e rafforza il loro amore Si dice spesso che le fiamme gemelle collegano mente a mente, cuore a cuore e anima ad anima – e questo è certamente vero dal punto di vista telepatico. La vera telepatia impegna tutto il nostro essere; la mente, il cuore, anima e corpo; richiede non solo alla mente di tradurre il flusso di energia in un linguaggio che può essere compreso dal destinatario, ma anche per il chakra del cuore di agire come un trasmettitore di tutte le informazioni emotive e mentali. La Telepatia avviene anche attraverso il chakra della corona, che ci collega al nostro sé superiore, la coscienza universale e regni divini. Più di qualsiasi altra parte del corpo energetico, il cuore è il pensiero essenziale, sentendo e sapendo centro di un essere multidimensionale, generando un potente campo elettrico 60 volte maggiore e un campo magnetico 5.000 volte superiore a quella del cervello. E ‘quindi attraverso l’apertura del nostro cuore e della corona chakra, spesso come risultato del nostro risveglio spirituale, che siamo in grado di entrare in sintonia telepatica con la Fiamma Gemella. Telepatia cresce come amore cresce Il collegamento telepatico tra le Fiamme Gemelle si intensifica e diventa più fluido, una volta che i loro corpi energetici si fondono e cominciano ad ascendere. L’Ascensione purifica il cuore, creando così la possibilità per la comunicazione sincera. Tuttavia la capacità delle fiamme gemelle di parlare telepaticamente non può essere uguale, dal momento che è il gemello che sta lavorando su di lui / lei stessa spiritualmente che avrà la capacitò di farlo più sviluppata. Dal momento che la connessione funziona al di fuori dei normali confini del tempo e dello spazio, se le Fiamme Gemelle sono fisicamente insieme o sono separati è irrilevante. E ‘quando non abbiamo modo di confermare le nostre esperienze telepatiche con la nostra Fiamma gemella che spesso ci si chiede se si è effettivamente consapevolmente comunicare con noi o ci fa sentire – o se la comunicazione è unilaterale. La spiegazione qui è complessa nella misura in cui la comunicazione viene passata avanti e indietro tra due esseri multidimensionali. La comunicazione può anche avvenire solo percependo un forte sentimento di amore provenire dalla nostra Fiamma Gemella o dal nostro sé superiore, che essendo lo stesso della nostra Fiamma Gemella, è come se provenisse anche da lei. Questo può creare molta confusione, ma come entrambe le Fiamme Gemelle cominciano a risvegliarsi e a crescere spiritualmente, che naturalmente si allineano con i loro sé superiori e la volontà divina.

( Fonte:https://mirror-of-my-soul.com/2015/02/03/twin-flametelepathy-embracing-the-communication-between-ascendinghearts

Traduzione di Elisa Silvia Coda)

Se desideri parlare con me scrivimi per prendere un appuntamento: elisasilviacoda@libero.it

Lo sento dentro di me: e’ la mia Fiamma Gemella?

 

 

 

Ciao Anima in Viaggio,

Molte persone mi scrivono dicendo che sentono amore in un modo che non hanno mai fatto prima, che sentono questa persona dentro di loro e mi chiedono ” E’ la mia fiamma gemella?“. Sentire dentro se stessi un’altra anima è qualcosa di meraviglioso, ma come cambia questa sensazione da anima gemella a fiamma gemella? Nei casi delle anime gemelle non si hanno sensazioni fisiche a distanza, non lo senti scorrere letteralmente nelle vene, senti la persona dentro di te perché fa parte della tua famiglia d’anima , perché proventi dalla stessa Super-anima o anima radice. Tale sensazione non è tangibile con alcun sintomo ( a parte il batticuore e le farfalle nello stomaco <3 ). Nel caso delle Fiamme Gemelle senti letteralmente la sua energia che ti scorre nelle vene. Hai un sentore di ghiaccio dentro al corpo ( non fuori come capita quando un angelo è al tuo fianco) , un pizzicorio sulla pelle. Alcune persone dopo tale sensazione avvertono anche un calore lungo la schiena. Nel caso delle Fiamme Gemelle si sente letteralmente l’energia dell’altro in se stessi. E ‘ bene ricordare che la Fiamma Gemella non è semplicemente un’altra persona in un corpo fisico da cui siamo attratti sul piano terrestre. La vostra Fiamma Gemella è una parte integrante del proprio campo di energia che è ed è sempre stato con voi – prima, durante e dopo la vostra vita in un corpo. È stato creato insieme e siete la stessa energia, quindi, la sensazione di ghiaccio descritta prima si verifica perché le due energie scorrono insieme. Ci viene detto che ogni rapporto che abbiamo avuto è stato uno specchio o un riflesso dello stato interiore del nostro cuore in quel momento. Il gemello è uno specchio assoluto e si mostrerà nel mondo intorno a voi come una persona che incarna tutto ciò che il tuo cuore crede dell’amore. In questo momento sulla Terra siamo in un periodo di transizione in cui i cuori si aprono molto rapidamente e a velocità diverse, creando molti scenari differenti. L’amore vero non fa mai male. L’amore, se può essere tenuto come un impegno del cuore, può sempre superare ogni ostacolo ego in tutti i rapporti. L’amore crea sempre più amore e si apriranno entrambi puramente e completamente, trasformando qualsiasi credenze che stanno causando disordini nel rapporto. Se state attualmente sperimentando disagio in un rapporto, fate del vostro meglio per aprire una profonda comunicazione con Dio, nostro Creatore Amato, la Sorgente di tutto ciò che siamo. Tenendo questo vibrazione più alta di amore, in contatto con la vostra Fiamma Gemella dentro come puro amore e dare amore impiegate il vostro tempo per lavorare sulla situazione esterna verso il bene più alto di tutti. ( Articolo tradotto e leggermente modificato da : http://www.circleoflight.net/index.php/soulmates/the-mirror-orsoulmate-reflection)

Un abbraccio di Luce AISHA ( TRADUZIONE DI ELISA SILVIA CODA)

Se desideri parlare con me scrivimi per prendere un appuntamento: elisasilviacoda@libero.it

FIAMME GEMELLE: SINTOMI

 

 

 

Ciao Anima in Viaggio,

oggi vorrei parlarti dei primi sintomi che si avvertono nel momento in cui avviene l’incontro con la fiamma gemella.
1. Percezione differente della realtà, attraverso le vostre convinzioni, cambiamento dei valori. Si percepisce l’amore, la vita e l’energia che ci circonda in modo ampliato;
2. Al primo contatto si entra in uno stato di estasi, si ha la sensazione di essere finalmente a casa, che tutto il percorso fatto fino ad ora è servito a quell’incontro;
3. Prima dell’unione fisica le fiamme gemelle possono avvertire il contatto dei loro corpi astrali, è possibile che accada di fare l’amore a distanza e ciò accade per fare in modo le fiamme possano riconoscersi come tali;
4.Prima dell’incontro , ogni fiamma gemella ha degli “indizi” sull’esistenza dell’altro (sogni lucidi che lo riguardano, vedere il suo nome ovunque, ecc…), questo però è molto soggettivo.
5.Telepatia;
6. Bruciore palmi delle mani e dei piedi e dietro la schiena , all’altezza del terzo chakra. 7. scosse elettriche in tutto il corpo
8. percepire le altre fiamme con bruciori alle mani o scosse elettriche. 9 apertura dei chakra minori 10.percezione della sua energia a distanza
11. percezione di ciò che sente l’altro come se lo stessi vivendo tu stesso. Tutto questo avviene per gradi, al primo incontro magari avvertite solo un riconoscimento o avete la sensazione di averlo ritrovato. L’Universo sa come farci arrivare alla verità senza sconvolgerci, se le Fiamme Gemelle avessero ogni sintomi sin dal primo incontro le manderebbero tutte al manicomio Tutto avviene per gradi, in modo tale che sia la mente che il corpo si preparino in modo consapevole alla missione.

Un abbraccio di Luce, AISHA

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

Se desideri parlare con me scrivimi per prendere un appuntamento: elisasilviacoda@libero.it

Fiamme Gemelle: previsioni energetiche 23-29 Luglio 2018

 

 

 

 

Ciao Anima in Viaggio,
questa settimana entriamo nell’energia dell’eclissi del 27 Luglio 2018. Per tale motivo i campi energetici sono parecchio stimolati anche a causa di Mercurio retrogrado nel segno del Leone nella mattinata del 26 Luglio 2018. Proprio a causa di Mercurio potrai sentirti teso o nervoso causa di cambiamenti imprevisti, ma ricorda sempre :” Tutto e’ perfetto così com’e'”. Ma cosa significa tale frase? tutto e’ perfetto in base all’energia che tu emani, cambia pensieri, elimina blocchi e sana traumi e la tua creazione sara’ sempre piu’ in linea con la missione della tua anima.
L’energia di Mercurio , portando nervosismo, puo’ creare aggressivita’ verbale con la tua Fiamma gemella. Cosa fare? e’ importante restare centrato nel cuore.
Lavorare quindi sul Chakra del cuore e sull’aspettativa, oltre che attivare i codici 17.777777 ( Amore Incondizionato) e 888888 ( codice dell’infinito che porta equilibrio interiore).
E’ molto importante quindi entrare nel tuo cuore come co-creatore della tua realta’. ma se ci sono ferite ricreerai quei momenti, e’ quindi per te importante ora lavorare su tutto cio’ che ha ferito il tuo cuore.
Non finisce qui pero’, perche’ a meta’ settimana Lilith , il lato oscuro del femminile, interagisce con Plutone. Cosa significa a livello energetico?
Scontri tra maschile e femminile, ma ricorda, se stai centrato nel cuore e lavori bene questa settimana puoi anche evitare tutto sto trambusto! Se fai uscire prima le tue emozioni negative trasformandole sara’ un passaggio meraviglioso. Ricorda: tutto dipende da te! l’energia e’ neutra, decidi tu se renderla positiva o negativa.
E’ molto importante ora aver bene in mente cosa vuoi manifestare ed essere consapevoli delle tue emozioni qui e ora. E’ il momento della pulizia interiore per far uscire tutto il tuo potere.
Venerdì 27 finalmente giungiamo all’eclissi ! Le energie aumentano . Sii consapevole che non solo tu le sentirai , che non solo le Fiamme Gemelle le sentiranno ma tutte le Anime saranno coinvolte in tale momento energetico tanto importante. Tale impatto energetico durera’ fino al 29 Luglio 2018.
In questa giornata usciranno blocchi, paure, schemi ripetitivi che ostacolano il cammino. Niente paura, se hai lavorato bene prima uscira’ meno roba e quindi sara’ piu’ leggero. Ricorda, stai centrato nel cuore.
Un abbraccio di Luce, AISHA.

( testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

Scrivimi ora per un appuntamento al fine di lavorare sui tuoi traumi, blocchi e chakra del cuore o per attivare i codici:elisasilviacoda@libero.it

 


	

FIAMME GEMELLE: OSTACOLI

 

 

 

Ciao Anima in Viaggio,
oggi ti parlo degli ostacoli che possono ( ho scritto possono non devono) attraversare le Fiamme Gemelle e che dovrebbero per lo più essere risolti con il tempo della riunione. Tuttavia, ci possono essere alcuni ostacoli esterni che si presentano. Uno o entrambi i gemelli potrebbero essere già stati sposati quando si incontrano. Il triangolo eterno è di solito affrontato dai soggetti quasi illuminati con la continuazione del matrimonio. Se il gemello già impegnato è troppo responsabile e continuerà ad onorare il matrimonio preesistente. I gemelli sapranno che ci deve essere una buona ragione per questo inconveniente. Potrebbe essere un test o in virtù di obblighi karmici irrisolti. I gemelli potrebbero poi rimanere amici come amorevoli o colleghi, senza interruzioni di matrimonio. Ciò è dovuto al fatto che essi sono più alimentati da sesso fisico appassionato, piuttosto che dall’amore spirituale.Le fiamme gemelle possono riunirsi di notte in spirito allo scopo di elevare una causa comune. Essi possono incontrarsi sia nel mondo astrale o mentale. Sanno che la loro separazione è temporanea e nulla al mondo può fermare la loro unione finale. Occasionalmente il loro incontro potrebbe portare alla rottura del matrimonio, ma solo se questo è con un matrimonio che sta già crollando. La rottura può indurre qualche beneficio ai membri danneggiati, che possono ripartire con i propri nuovi partner. Con questo in mente, i gemelli che si uniscono in questa ultima incarnazione, avrebbero coltivato la fedeltà, la gioia, l’amore e la fiducia, e la loro unione sarebbe solida come una roccia. Tuttavia, ci possono essere ancora alcuni casi, dove l ‘anima non ha raggiunto lo stesso livello vibrazione dell’altro. Un partner può superare l’altro, e le esigenze dei meno consapevoli possono essere fastidiose per la maggior parte delle fiamme consapevoli. Tuttavia la fiamma gemella più evoluta deve emanare luce , amore ed avere tanta, ma tanta, pazienza; altrimenti la crescita può essere ostacolata. A questo punto sarebbe un peccato peccato lasciare che la crescita subisca una battuta d’arresto. Per esempio, se un’anima dovesse soffrire di una malattia nevrotica, questo fatto può essere dannoso per entrambi. Ma con amore e luce tutto questo può essere superato. Una delle due fiamme gemelle può avere problemi di droga e di alcool, queste cose abbassano le vibrazione e creano ostacoli al ricongiungimento. Anche il fumo e la carne dovrebbero essere eliminati. Spesso le fiamme gemelle si trovano geograficamente distanti e questo può esser un grande ostacolo. Altri intoppo possono essere la cultura o la religione differente ( diplomato e laureato, mussulmano e cattolico). Un altro aspetto è la paura, ovvero il timore di essere UNO con un’altra persona. Questo amore così totalizzante spaventa. La paura abbassa le vibrazione e ciò non è un bene per la riunione terrena. Blocchi di vite precedenti o di questa vita sono altri ostacoli che le fiamme gemelle devono superare. Lo sforzo vale la pena perché è per il bene reciproco di entrambi, e la ricompensa è l’illuminazione con l’unione finale con il proprio gemello.
Un abbraccio di Luce AISHA

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

Se desideri parlare con me , scrivimi una mail per prendere appuntamento: elisasilviacoda@libero.it

Fiamme Gemelle: le fasi

 

 

Ciao Anima in Viaggio,

oggi vorrei parlarti delle fasi delle Fiamme Gemelle Come tutti sappiamo, un rapporto fiamma gemella non è tutta ‘perfetto’, come ci si potrebbe aspettare, soprattutto all’inizio (di solito un paio di anni) Dopo aver letto o sentito parlare di fiamme gemelle e le delle loro energie perfettamente bilanciate, molti pensano che sarebbe come una favola,ma non è così.

Si tratta di un rapporto perfetto, ma ha bisogno di un po ‘di lavoro da entrambi i partner.Le fiamme gemelle sono due anime (persone) che sono stati creati in principio da una singola unità dell’anima con aspetti maschile e femminile insieme. Questa unità d’ anima singolare era una sfera di energia che univa il maschile e il femminile, che si e’ divisa in due anime che creano le fiamme gemelle. L’anima è fatta di energia come l’elettricità ed è in sostanza una fiamma blu. Questo è il motivo per cui essi sono chiamati fiamme gemelle. Ognuna di queste due anime dopo la scissione era un’anima nuova e completa. Proprio come le cellule si dividono e diventano nuove cellule complete, o un ologramma viene tagliato a pezzi e ognuno ha l’intera immagine al suo interno, identica all’immagine originale.

Ogni anima ha tutte le cose necessarie per essere un’anima dal completo funzionamento. Le anime sono stati polarizzati, una incarnazione in gran parte l’energia maschile e uno per lo più l’energia femminile della sfera originale. Ogni anima conserva anche una parte all’altra all’interno di essa. Essi possono essere diversi a molti livelli, ma su molti altri livelli sono anche esattamente lo stesso. Ci sono cinque fasi principali di un rapporto di fiamma gemella .Tutti percepiscono il rapporto di fiamma gemella in modo diverso … e non ci sono scadenze chiare o periodi specifici per nessuna di queste fasi. Ognuna è diversa per ogni coppia doppia fiamma. Ti sto dando queste informazioni in modo che tu possa capire questo rapporto in modo migliore. Non ci sono regole. Ogni relazione sarà unico, proprio come ogni coppia. Qui ci sono le quattro fasi principali che di solito risuonano con tutte le fiamme gemelle in qualche modo.

 

 

Fase uno- La preparazione:

Questa fase viene PRIMA di incontrare la vostra anima gemella. Cosa succede in questa fase – -relazioni karmiche Ci sono una o poche relazioni seriamente devastanti. Queste iniziano con forti emozioni e finiscono dolorosamente. Queste sono chiamati relazioni karmiche.

– Vuoto e forte desiderio di essere uno Dopo che hai passato le relazioni karmiche, avrai un desiderio molto profondo o il desiderio di trovare la tua parte che ti renderà UNO. A questo punto si desidererà incontrare il tuo amore perfetto, la cui immagine sarà portata nella vostra immaginazione (o in alcuni casi nei sogni). Questa immagine è la vostra anima gemella, anche se probabilmente non ce ne si rende conto che a questo punto. Questo accade perché la tua anima conosce la vostra anima gemella è in arrivo!

Fase Due – L’incontro- uno squarcio di cielo:

Questa è la fase in cui si incontra la vostra Fiamma Gemella per la prima volta (in questa incarnazione). Si potrebbe cercare di resistere a questo punto, ma si cadrà per lui / lei in ogni caso. Poi arriva un breve periodo di ‘perfezione’. Questo è quello che mi piace chiamare uno squarcio di cielo Che cosa succede in questa fase – – Il primo incontro Potrai incontrare la tua fiamma gemella in circostanze insolite o in qualche luogo inaspettato. [Un luogo dove non ci si aspetterebbe soddisfare la vostra compagna di vita / anima gemella] Troverete questa persona in qualche modo ‘speciale’ a questo punto. Anche se si potrebbe anche non pensare a loro come un partner.

– L’attrazione iniziale; Presto troverete di essere attratti vi sentirete attratti dalla fiamma gemella che può non essere pronto per una relazione (a causa delle relazioni karmiche che ha passato), e così si potrebbe tentare di resistere a questa attrazione. Cadrete comunque. Profondamente innamorato.
– Un breve periodo di più rapporto ‘perfetto’ che tu abbia mai sperimentato. Dopo l’attrazione iniziale, Vi ritroverete in un rapporto profondamente romantico. Sembrerà perfetto in ogni modo possibile. Troverete tutto ciò che si desidera nel vostro partner e molto altro ancora. Questo è ciò che il rapporto di Fiamma Gemella in realtà dovrebbe essere . E questo è ciò che diventa (se non migliore) dopo che si ottiene attraverso i problemi che emergono nella fase successiva. Questo breve periodo ti rende consapevole della perfezione di voi stessi e la vostra Fiamma Gemella riporta i ricordi che erano sempre in profondità dentro di voi. Questo fa venire voglia di passare attraverso la fase successiva (che è un po ‘difficile). E ‘come un trailer di quello che il vostro rapporto sta per essere in fase quattro, dopo la riunione.

La fase tre – La danza

– Risoluzione ciò che è noto come il Karma Questa è la fase dura. Si inizia dopo che sei stato in un rapporto con la tua Fiamma Gemella. In questa fase, tutte le negatività accumulata e emozioni inferiori affiorano. Questo sembra difficile da passare attraverso il livello umano, ma in realtà è un processo veramente divino in cui le fiamme gemelle vengono pulite a fondo con l’aiuto degli altri. Questo permette loro di raggiungere i livelli di energia più elevati in modo che possano ascendere nella beatitudine insieme. Questa è anche la fase in cui entrambe le fiamme gemelle ottengono l’illuminazione spirituale. Questo è quando cercano e trovano la realtà spirituale. Se sei attualmente in un rapporto di Fiamme Gemelle, probabilmente siete in questa fase (in quanto questo è il periodo di tempo in cui di solito si inizia la ricerca di informazioni su questo). Cosa succede in questa fase – – Argomenti / Combattimenti Questa fase porta molti argomenti e scontri. Questo accade perché la negatività che ogni partner sta portando all’interno (di solito a livello inconscio) viene a galla. La fiamma gemella rifletterà questo come uno specchio. Qui inizia il processo di pulizia profonda

. – Il gioco di colpa Ogni fiamma gemella vede la propria negatività e il disordine nella propria fiamma gemella. Inoltre, le paure e le frustrazioni profonde vengono percepite. Quindi si pensa che nulla può accadere a causa della propria Fiamme gemella e si incomincia a darsi la colpa a vicenda.

– Il corridore ed il Chaser. Gli argomenti e le cause possono cerare un sacco di confusione (perché di solito il processo spirituale non è capito dalla mente cosciente, come siamo condizionati a fidarsi logica più quella sensazione) Una fiamma gemella, a questo punto, assume il ruolo di ‘Runner’ (che di solito è l’uomo) Il corridore cerca di evitare il partner e scappa dal rapporto. Questo accade perché il corridore non sa consapevolmente che cosa sta succedendo e si sente come se stesse perdendo il controllo. Nel nostro sistema di difesa costruiamo enormi muri per proteggere noi stessi questo accade non appena incontriamo qualcuno che ci aiuterà a ripetere i nostri modelli di abuso, abbandono, il tradimento, e / o di privazione. . Purtroppo durante l’infanzia le persone che ci siamo fidati di più – sono stati il più familiare – sono quelle che ci hanno fatto più del male . Così l’effetto è che noi continuiamo a ripetere i nostri modelli e di pensiamo che non è sicuro credere in noi stessi o in altre persone. L’altra fiamma gemella, ora, diventa ciò che io chiamo il ‘Chaser’ (di solito la donna) Il Chaser è spiritualmente più consapevole del corridore e cerca di corrergli dietro. L’inseguitore di solito vuole una sorta di impegno a questo punto. Questo accade perché l’inseguitore vuole inconsciamente o consapevolmente superare questa fase difficile in modo che entrambi possono riunirsi. Il Chaser è profondamente scioccato e ferito dalla corsa della sua Fiamma gemella . Questo è quando si sente il bisogno di capire cosa realmente sta accadendo e quindi avviare la ricerca o la lettura su tale argomento Ciò porta spesso a l’illuminazione del Chaser. Il corridore diventa spiritualmente illuminato sia attraverso uno sforzo consapevole del Chaser, oppure tramite rilascio di un ‘anima Shock’ quando il Chaser rinuncia e se ne va dalla fiamma che scappa La lunghezza di tale fase dipende dal tempo del corridoreIn definitiva, il corridore fa ritorno e il Karma è finalmente completamente risolto.

Fase Quattro – La riunione

Questa è la fase della riunione. Questo è quando l’anima diventa nuova. Questo avviene prima a livello dell’anima e poi sul piano fisico (Sì, questo è quando ti sposi, a meno che, come in rari casi la vostra riunione fisica non è una parte del piano) La riunione avviene quando entrambi i partner sono pienamente consapevoli della realtà spirituale. Fase Cinque – Eternal Bliss Questa è la fase del paradiso. Entrambe le fiamme gemelle saranno spiritualmente consapevoli e illuminate in questo momento. Le Fiamme Gemelle ora godono il loro amore sacro e l’intimità, e hanno il potere di creare ciò che possono immaginare … Il mondo diventa davvero la loro tela … e ora possono dipingere con i colori del loro Amore. Alla fine del loro viaggio sulla Terra, Essi ascendono insieme … E potranno sperimentare di più … proprio come hanno sempre fatto … In altri mondi e altri pianeti … In questo universo e oltre … Insieme, in amore, gioia e pace Insieme, in eterna beatitudine …

Grazie a Linda Goodman per questo articolo ( Fonte:file:///www.the-open-mind.com/the-phases-of-the-twinflame-relationship/

Un abbraccio di Luce, AISHA

Se desideri parlare con me, scrivimi per un appuntamento:elisasilviacoda@libero.it