Vai al contenuto

UNA SEMPLICE MEDITAZIONE PER RIEQUILIBRARE IL QUARTO CHAKRA

Ciao Fiamma Gemella,
mi chiamo Elisa, sono un'operatrice olistica e mi occupo di coaching per le Fiamme Gemelle. In questi giorni mi sto occupando con tutti voi dell'importanza per le Fiamme Gemelle di avere i Chakra in equilibrio, in questo video ti spiego perche' e' importante avere il quarto Chakra in armonia: https://www.youtube.com/watch?v=OeP9jZrJPWg&t=145s

MEDITAZIONE PER ARMONIZZARE IL CHAKRA DEL CUORE
( tratta da : P. Guido " Psicanalisi dei Chakra" ed. Magnanelli che trovi qui: https://amzn.to/2VNnh9m )

Con il corpo rilassato, le palpebre socchiuse, il volto disteso, esegui respirazioni nasali calme e regolari. Ora, lungo la linea della spina dorsale posa a tua attenzione sulla regione cardiaca in corrispondenza del cuore. Qui, nel quarto Chakra, sei nel punto di mezzo della tua crescita spirituale, e' proprio in questa zona che avviene un'importante passaggio di livelli, tra gli istinti e le emozioni rivolte al soddisfacimento dell'ego si fa strada quel senso di fratellanza che e' nascosto ma presente in ogni essere umano, esso serenamente ti condurra' verso un rinnovato accordo, un legame sempre piu' manifesto con tutto cio' che ti circonda.
Concentrati sulla percezione della regione cardiaca.
Intorno a te si diffonde un colore verde, colore che favorisce armonia e rilassamento, pensa a come e' rilassante trovarsi a contemplare un prato illuminato dal sole, immagina di adagiarti su questo prato e sentiti sempre piu' stabile, equilibrato e pieno di volonta' e iniziativa.
Immergiti nel verde...predisponi il tuo animo benevolmente verso ogni forma di contatto.

Il relazionarsi con il prossimo, elemento caratteristico del terzo chakra, ora si rivolge verso l'alto e acquisisce una connotazione positiva: sintonizzati con legge di attrazione che regola il nostro mondo.

A contatto con il chakra del cuore i rapporti che intratteniamo si vestono di sintonia e solidarieta', dagli istinti e dalle emozioni incontrollate si passa alla ragione e al sentimento. La volonta', non piu' cieca ma guidata dalla forza della saggezza, si pone al servizio dell'amore. Concentrati sulla percezione del tuo cuore, ascolta per qualche attimo i suoi battiti.
Grazie al potere del cuore tutto il vissuto dei livelli piu' bassi viene mobilitato e incanalato verso l'alto, da pesante diviene leggero. L'aria che entra nei polmoni portando energia e rinnovamento e che ne esce portando via la polvere che continuamente si deposita dentro di te...
Esegui alcune respirazioni profonde e immagina, visualizza un fluire incessante di energia luminosa attraverso le tue narici quando inspiri, essa apre il tuo cuore verso nuovi orizzonti , quando espiri visualizza un'aria grigia che ti abbandona trascinando con se' i tuoi limiti, i tuoi pregiudizi.
Libera il cuore da tutto questo perche' possa riempirsi d'amore, di quell'amore che consiste nel donare e non nel ricevere, o meglio, nel ricevere donando, nel desiderare il bene altrui e non solo il proprio.
Ripeti piu' volte il sankalpa " ogni mia azione nasca dall'amore"
Ora recita il mantra seme del quarto chakra YAM sommessamente e incessantemente.
Continua il tuo cammino di Fiamma Gemella con il mio ebook
" Fiamme Gemelle e sciamanesimo Huna: il cammino verso casa" che trovi qui: https://camminospirituale.com/prodotto/fiamme-gemelle-e-sciamanesimo-huna-il-cammino-verso-casa/

 

 

 

Ciao Anima in Viaggio,
oggi ti vorrei parlare del Mantra del Chakra del Cuore: Yam

l Mantra "Yam" o "Iam" come di solito viene anche intonato è il Mantra dell' Amore, il Mantra del Cuore.

Il mantra "Yam" è usato per guarire il chakra del cuore e per lenire (infondere pace) e guarire il cuore fisico. E' efficace nel trattamento di aritmie, tachicardie, dolori cardiaci e cuori "nervosi" o "stressati".

"Yam" annulla la paura e offre amore alle persone con deprivazione emotiva, ma apre anche il Chakra del Cuore che predispone il destinatario della terapia ad amare e ad accettare l'amore.

Grazie  al suono "Yam"  l'essere umano può amare Dio, se stesso e tutti gli altri senza paura o pregiudizio.

Come energie altamente curative esse non sono utilizzate solo per il trattamento di malattie polmonari e cardiovascolari, ma possono anche essere utilizzate per guarire qualsiasi parte o organo del corpo in particolare, così come il corpo energetico in generale.

L'amore porta pace e serenità, disfa preoccupazioni, dubbi, pregiudizi, incertezze, paure e infonde la sua energia nel resto dei corpi energetici e dei loro sistemi di chakra.

La paura è l'origine di tutte le malattie.  Con il Mantra "Yam" sani tutti gli squilibri del quarto chakra che derivano dalla paura: sofferenza d'amore, traumi nel plesso solare, frustrazioni e delusioni nel chakra sacrale e la paura legata la denaro connessa al chakra di base.

Non solo la vibrazione del Mantra "Yam" è un guaritore efficace, ma ti aiuta anche nello sviluppo personale e spirituale, così che puoi la creazione, agisci, vivi con amore, ami te stesso, ami  l'umanità, comunichi e pianifichi con amore, pensi con amore e ama Dio.

Con questo Mantra, templi, stanze, altari, statue, oggetti sacri, vestiti, olii essenziali, oli da massaggio, cristalli di quarzo, acqua, ecc., Sono carichi di benefici.
( Fonte: http://sistemasanaciontinerfe.blogspot.com/2012/04/mantra-yam.html, traduzione dallo spagnolo di Elisa Silvia Coda)

Ti consiglio di recitare o ascoltare questo mantra tenendo in mano un quarzo rosa e diffondendo nella stanza un olio essenziale apposito per il Chakra del cuore che puoi trovare qui:https://camminospirituale.com/categoria-prodotto/armonizzare-i-chakra/

Cliccando qui puoi ascoltare il Mantra Yam per armonizzare il Chakra del Cuore:

https://www.youtube.com/watch?v=xBplmy_MwvY

Un abbraccio di Luce, AISHA

 

 

Ciao Anima in Viaggio,
oggi vorrei parlarti del trauma del rifiuto.
Il rifiuto e' un'esperienza che tutti abbiamo provato almeno una volta nella vita. Esso puo' accadere da un partner, un genitore o un amico, in quel momento si cade in un vortice scuro di disperazione angoscia che ci fa chiudere all'amore e serra il Chakra del Cuore. Nel momento in cui si e' rifiutati se non si trova la maniera di modificare la situazione ci si sente impotenti. Tale impotenza fa crollare la nostra autostima e si puo' persino cadere in depressione. Molte persone possono avere addirittura pensieri rivolti al suicidio.
Il rifiuto ci fa sentire indegni di essere amati. Ma perche' il rifiuto di una persona che amiamo ci fa reagire in questo modo? per il bambino il rifiuto e' sinonimo di morte poiche' senza l'amore dei genitori non ha alcuna garanzia che qualcuno si prendera' cura di lui.
A molte persone l'esperienza di perdere l'amore di una persona cara innesca la situazione infantile di un bambino abbandonato, facendo riemergere sensazioni di impotenza e pericolo di morte.
Quante volte hai pensato " non posso vivere senza di lui/lei"? il solo pensiero crea in te un grande vuoto e molta ansia.
Come detto nel momento che si e' rifiutati da qualcuno che si ama il Chakra del cuore si blocca.
Come si risolve? prima di tutto e' necessario sanare il proprio bambino interiore che probabilmente ha ancora la convinzione " rifiuto = morte". E' possibile ( se non certo) che da piccolo ti sia sentito rifiutato e se non hai rielaborato quell'evento la ferita e' ancora aperta.
Secondo: sanare il tuo cuore ferito, affranto, sofferente.
Di norma la ferita del rifiuto va di pari passo con quella dell'abbandono ( se veniamo abbondonati ci sentiamo rifiutati) e' quindi probabile che si abbiamo entrambe.
Per non vivere piu' ogni relazione ( amicale, lavorativa, amorosa, parentale) con l'ansia perenne di venire rifiutati e per commettere errori legati alla paura , inizia ora un lavoro su di te.
Per maggiori informazioni , scrivimi:elisasilviacoda@libero.it

 

 

La pietra avventurina è stata usata per diversi secoli nella realizzazione di gioielli, vasi, e altri pezzi ornamentali. Sono stati ritrovati nella valle dell'Omo in Etiopia, strumenti primitivi di avventurina utilizzata come punte e asce, datati di circa 2 milioni di anni. L'avventurina verde è paragonabile al quadrifoglio porta fortuna: viene spesso inserita in sacchetti da tenere vicino per portare abbondanza e buona fortuna in denaro. Viene usata anche in incantesimi e magia rituale.
Ha la capacità di migliorare il senso di umorismo ed allegria del suo utilizzatore. E' anche un ottima pietra di bilanciamento l'avventurina, dona equilibrio interiore e stimola i sogni.
Ha un effetto positivo sulla psiche, rafforzando un senso di individualismo,  è la pietra ideale per chi è alla ricerca di una visione positiva della vita.
E'utile nei dei disturbi dei polmoni del seno e del cuore, e per contribuire a aumentare la flessibilità muscolare.

Tale pietra può aiutare a bilanciare le emozioni più interne e sopite (ottima la combinazione con la malachite) ed è una delle migliori pietre da indossare o portare con sé durante i periodi di stress. L'avventurina è storicamente conosciuta anche per riuscire a tirare fuori il calore della febbre e delle infiammazioni.
Se nella acqua per il bagno, utilizziamo più pietre di avventurina, diventano pietre calmanti per il dolore emotivo e le paure, riuscendo a sciogliere i blocchi nel chakra del cuore.

TI RICORDO CHE L'USO DELLE PIETRE NON SOSTITUISCE LE CURE DEL MEDICO DI FIDUCIA, LA SOTTOSCRITTA NON SI ASSUME NESSUNA RESPONSABILITA' PER IL CATTIVO USO DELLE PIETRE E/O PER LA ERRATA COMPRENSIONE DEL POST.

Impara a caricarare le tue pietre con energia angelica, guarda ora l’attivazione e scrivimi per maggiori info: https://camminospirituale.com/attivazione-consacrare-le-pietre-con-energia-angelica/

Per comprare la pietra avventurina clicca qui: https://amzn.to/2PJ2rWH

 

 

 

Ciao Anima in Viaggio,
oggi ti vorrei parlare del quarto Chakra, il Chakra del Cuore, la sede dell'Amore Incondizionato, delle emozioni, della compassione e della tenerezza.
Il Chakra del cuore si sviluppa a partire dai 4 anni fino ai 7 dopo che si sono stabilizzate l'autonomia del primo Chakra e gli impulsi fondamentali il bambino esce dal suo egocentrismo, presente nel terzo Chakra, per incominciare a relazionarsi e a cooperare con gli altri. Nel quarto Chakra, non vediamo piu' il mondo in relazione ai nostri bisogni, le relazioni si allargano da madre-bambino / padre-bambino a bambino/gli altri. Ed ecco giungere in noi l'amore , la compassione e la tenerezza.Questo Chakra si blocca a causa del doloro provocato dall'abbandono o dal rifiuto, quindi, in generale, chi ha il trauma dell'abbandono o del rifiuto ha il Chakra del Cuore bloccato.
Tali tipi di traumi possono sorgere nell'infanzia e quando cio' accade, il bambino diventato adulto, e' incapace di dare e ricevere Amore, di provare compassione o di gesti di tenerezza. I narcisisti patologici, per esempio, ancora incentrati nel terzo Chakra, hanno il Chakra del cuore bloccato.
UnChakra del Cuore bloccato genera molta insicurezza, spesso si puo' vedere il partner come una estensione di se stessi, si prova una forte gelosia nei confronti del compagno. Quest'ultimo si ritrova sempre a rassicurare il partner .
Tra i sintomi fisici vi sono le braccia bloccate, ripiegate nel petto o attaccate ai fianchi o che si muovono in modo maldestro. Cio' accade perche' il Quarto Chakra e' associato all'atto di accogliere e di protendersi verso ed e' proprio in tali atti che sono implicate le braccia.
La pietra associato al Chakra del Cuore e' il Quarzo rosa, qui trovi il post associato a tale pietra con anche il link per comprarlo: https://camminospirituale.com/2018/08/06/quarzo-rosa-la-pietra-dellamore/

Ti consiglio di tenere in mano questa pietra mentre fai questa meditazione per equilibrare il quarto Chakra. Un abbraccio di Luce AISHA