BAMBINO INTERIORE: COME INFLUENZA LA TUA VITA?

NEL BAMBINO INTERIORE SONO MEMORIZZATE LE ESPERIENZE DI PAURA E RIFIUTO

Ciao Anima in Viaggio, mi chiamo Elisa, sono un’operatrice olistica e la mia missione è aiutarti a riprendere il contatto con la tua Anima attraverso la trasformazione delle tue ferite, dei tuoi traumi e delle tue paure.
Prima di parlarti del bambino interiore, t’invito nel mio gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/camminospirituale/
La vedi quella bambina nella foto? Sono io, non so quanti anni avevo ma la mia bimba interiore non si è mai presentata a me così piccola, quindi suppongo che la mia infanzia fino a quell’età non sia stata poi tanto male. La mia piccola Elisa, ha iniziato a stare male ed essere ferita a 5 anni, nelle scuole elementari. Diciamo che non avevo dei compagni di classe simpatici…
Ma non sono qui per raccontarti di me (almeno non oggi). Voglio farti comprendere chi è il tuo bambino interiore e come t’influenza, ora, nella vita adulta.

CHI È IL BAMBINO INTERIORE? COME INFLUENZA LA TUA VITA, ORA CHE, SEI ADULTO?

Il nostro bambino interiore rappresenta l’energia che ricerca le esperienze e il senso delle cose, quella che ci dona il desiderio di giocare, la capacità di gioire e talenti quali l’ispirazione e il senso della bellezza; è la parte di noi che ama e vuole essere amata, quella che è al di là del tempo, sempre giovane e fiduciosa nella vita. Spesso il nostro bambino interiore è ferito: in lui sono memorizzate esperienze di paura, di rifiuto, di inadeguatezza, di assenza, di mancanza, di impotenza, di umiliazione, di delusione.  E queste ferite che ci portiamo dentro ci mettono, nella vita adulta, in situazioni ricorrenti, situazioni negative che si continuano a ripetere anche se di volta in volta con personaggi e circostanze sempre nuove. È il bambino interiore ferito, quello che rimette in scena ciò che è rimasto in sospeso e che non è riuscito a risolvere prima, rivivendo lo stesso dolore, per cercar di crescere, di uscire da quel loop, di liberarsi.  
Il percorso verso la libertà interiore e della realizzazione del sé, passa perciò inevitabilmente attraverso quello del bambino interiore ferito. Ma non c’è bisogno di continuare a soffrire per liberare il bambino interiore: le esperienze, le emozioni e i ricordi possono essere individuati nel profondo delle nostre memorie cellulari, e rilasciate imparando la lezione che ci hanno consentito di imparare. E si è pronti a ripartire, da una prospettiva completamente differente. (Fonte: Abbracciodiluce, Evidenti impronte d’amore, vivere la mia vita senza difendermi da lei).

È il momento per te d’incominciare il tuo percorso verso la tua libertà! Scegli di Amarti, scegli di regalarti la felicità.
Ho creato per te un piccolo, pratico e semplice manuale per guarire il tuo bambino interiore, lo trovi qui: https://camminospirituale.com/prodotto/e-book-guarisci-il-bambino-interiore/

Un abbraccio di Luce, Elisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Basic information on data protection
Responsible ELISA SILVIA CODA +info...
Purpose Manage and moderate your comments. +info...
Legitimation Consent of the concerned party. +info...
Recipients Automattic Inc., EEUU to spam filtering. +info...
Rights Access, rectify and delete data, as well as some other rights. +info...
Additional information You can read additional and detailed information on data protection on our page privacy policy.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.