Vai al contenuto

FIAMME GEMELLE: INVIARE GUARIGIONE A DISTANZA ALLA TUA FIAMMA

PER AIUTARE LA TUA FIAMMA A DISTANZA DEVI PRIMA CAPIRE QUALI SIANO I SUOI PROBLEMI

Ciao Fiamma Gemella,
mi chiamo Elisa, sono un'operatrice olistica e Fiamma Gemella unita da quasi 3 anni.
Oggi ti parlero' di Fiamme Gemelle: come inviare energia di guarigione a distanza alla tua Fiamma.
Prima di iniziare con l'argomento di oggi voglio invitarti nella mia pagina Facebook: https://www.facebook.com/camminodellefiammegemelle

Molte Fiamme Gemelle che non hanno un contatto nella terza dimensione con la controparte mi chiedono quali siano i blocchi effettivi della propria Fiamma Gemella. Se vuoi comprendere come fare ti regalo un semplice esercizio. Tale pratica e' molto utile per poter inviare energia di guarigione in modo specifico alla propria Fiamma. In tal modo potrai anche allenare le tue capacita' telepatiche con lui/lei.

  1. Procurati una bambola o un peluche o puoi fare anche un disegno generico del corpo della tua Fiamma Gemella;
  2. Disegna i sette chakra ( colori corrispondenti) sul tuo disegno generico o usa degli oggetti da porre sulla bambola /peluche scelto.
    Primo Chakra = rosso;
    Secondo Chakra = arancione
    Terzo Chakra = giallo
    Quarto Chakra = verde
    Quinto Chakra = azzurro
    Sesto Chakra = indaco
    Settimo Chakra = viola
    Ogni oggetto / disegno deve essere posto sulla colonna vertebrale all' altezza di ogni chakra.
    In questa immagine puoi vedere le posizioni esatte.

4. Chiudi gli occhi, svuota la mente e respira profondamente. Stabilisci l'intenzione di connetterti con la tua Fiamma Gemella e solo con lei/lui. Se hai una buona connessione con la tua guida spirituale chiedile di aiutarti a stabilire la connessione con la tua Fiamma Gemella. Quando senti che la connessione e' presente dirigi la tua attenzioni sulla rappresentazione dei chakra.
Qui potra vedere chiaramente quale chakra ti attrae di piu'. E' proprio il chakra che attira maggiormente la tua attenzione il punto in cui la tua Fiamma ha un blocco, un problema, e' li che ha bisogno di guarigione.
5. A questo punto potresti iniziare a ricevere informazioni direttamente da quel chakra ( malattie, preoccupazioni, emozioni, blocchi derivanti da vite passate). Ti consiglio di tenere un diario per annotare ogni informazione;
6. Torna in uno stato meditativo e respira profondamente;
7. Inizia ad inviare energia di guarigione ad ogni chakra che ha chiamato la tua attenzione;
8. Visualizza la tua Fiamma gemella e inizia a immaginare che intorno a lui vi sia una luce del colore del chakra che tu hai intuito essere debole. Ricorda di non forzare nulla, resta tranquilla/o per tutto il processo di guarigione. La tua Fiamma deve essere libera di accettare o meno la tua energia di guarigione . SE senti che non l'accetta , non ti preoccupare.
Puo' non essere pronto/a per essere guarito, accetta, riprova , lascia che la tua Fiamma prenda familiarita' con questa energia per lui/lei nuova.
( Fonte: B.Kasovich, Amor de llama gemela. Como reunirse con su otra mitad a traves de la meditacion, la telepatia y la ley de attraccion - traduzione dallo spagnolo di Elisa Silvia Coda).
Per continuare il tuo cammino di Fiamma Gemella ti consiglio il mio ebook " Fiamme Gemelle e sciamanesimo Huna: il cammino verso casa" che trovi qui: https://camminospirituale.com/prodotto/fiamme-gemelle-e-sciamanesimo-huna-il-cammino-verso-casa/

Un abbraccio di Luce, Elisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Basic information on data protection
Responsible ELISA SILVIA CODA +info...
Purpose Manage and moderate your comments. +info...
Legitimation Consent of the concerned party. +info...
Recipients Automattic Inc., EEUU to spam filtering. +info...
Rights Access, rectify and delete data, as well as some other rights. +info...
Additional information You can read additional and detailed information on data protection on our page privacy policy.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.