Pubblicato il

FIAMME GEMELLE : BASTA SOFFRIRE

 

 

 

Ciao Fiamma Gemella,
oggi ti vorrei parlare in sintesi del significato del percorso di Fiamma Gemella: il cammino verso casa. Passi a volte lenti, altri rapidi che ti portano sempre di piu’ al tuo interno, alla tua Identita’ Divina. Un cammino Sacro che ti porta all’Unione in primis con te stesso per poi giungere all’unione Sacra e Divina con la tua Fiamma Gemella.
Ultimamente molte persone mi scrivono cose del tipo ” non voglio piu’ fare nulla per lui, voglio solo crescere e stare bene”, ” non serve a niente questo percorso, si ok sto meglio ma non sono unita”.
E’ questo lo sbaglio, si pensa spesso ” faccio questo così mi unisco a lui”, no… cammini per te stessa, per diventare la versione migliore di te stessa, metti un piede davanti all’altro ogni giorno per raggiungere la tua Identita’ Divina, lo stretto contatto con il tuo Se’ superiore.
Perche’ farlo? non perche’ ti viene chiesto dall’Alto ( cosa che in ogni caso e’ così), ma per Amore verso di te e della tua Missione anche perche’, in cuor tuo, sai benissimo che se lo fai avvicini il momento dell’Unione con la tua Fiamma Gemella.
sanare, guarire, unire , questi sono i passaggi del cammino.
Chi mi scrive le frasi sopra menzionate in ogni caso non sta meglio. Non pensare che se non lavori piu’ il dolore passa, resta li, solo ci metti sopra la terra per non vederlo. Arrivera’ un’altra persona o un’altra situazione che togliera’ quella terra per rimostrartelo. Dentro di te, le te paure e i tuoi fantasmi restano anche se smetti di lavorare per la Fiamma.
Perche’ questo? perche’ si continui imperterrito a dare la colpa all’esterno del dolore che provi. Quella sofferenza e’ li da molto prima del riconoscimento della tua Fiamma Gemella.
Se ti blocca sui social e’ perche’ tu blocchi qualcosa in te stesso, fermi l’Amore, blocchi i tuoi traumi per non vederli. Ma capisci che e’ come mettere una diga? poi inizia a piovere, la diga non regge piu’; oppure arriva un terremoto che la rompe ed ecco l’inondazione. Non sarebbe  meglio non dover mettere la diga ma fare in modo che la tua acqua sia sempre tranquilla? non sarebbe meglio se durante il terremoto nulla si rompesse dentro di te? o ancora meglio, che la terra sotto i tuoi piedi non tremasse affatto?
Non vorresti stare tranquillo una volta tanto?
Come ? ho creato un ebook con passi molto semplici da fare che ti danno una buona base per tutto questo : “Fiamme Gemelle e Sciamanesimo Huna. Il cammino verso casa.”
Per le specifiche clicca qui: https://camminospirituale.com/fiamme-gemelle-materiali/

Per maggiori info o se desideri comprarlo, scrivimi una mail:

elisasilviacoda@libero.it

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *