Pubblicato il

FIAMME GEMELLE: IDEE ERRATE

 

 

Ciao Fiamme Gemelle,
in questo post vorrei smontare i castelli fantastici fatti di brillantini e tanti bei cuoricini che ti sei costruita introno alle Fiamme Gemelle. Eh si..le Fiamme Gemelle, ormai quasi una moda essere Fiamma eh, appena un rapporto va male si pensa ” ecco…e’ la mia Fiamma” oppure se il partner ti lascia…
” siamo nella fase della separazione”. Ferma un attimino. Se il tuo compagno ti lascia magari e’ un karmico, avete risolto il karma, percorso con lui terminato e avanti il prossimo.
Non e’ che se sei Fiamma Gemella sei piu’ figo degli altri, non vinci nulla , Dio ti ama lo stesso e puoi avere un compagno con cui tu sia felice.
Essere Fiamme Gemelle non un e’ di piu’ e non esserlo non e’ un di meno, e’ semplicemente una scelta diversa. Anche se non sei Fiamma hai una missione di vita, puoi fare un percorso spirituale per giungere alla migliore versione di te stesso, hai anche tu il tuo cammino spirituale da fare con tutti i tuoi traumi da curare.
Sfatiamo un altro mito, le storie tra Fiamme Gemelle non sono il film romantico con lieto fine che vedi al cinema o alla televisione. Se sogni la storia perfetta ricorda che tutto parte da te.
Le relazioni tra Fiamme Gemelle chiedono un equilibrio interiore sempre presente, un autoanalisi costante e perenne. Non e’ che ti incontri , ti innamori e tutto e’ bello come nei film
Quando incontrai la Fiamma fu tutto un gran casino, lui ateo e io…bhe’ lo sai, canalizzo, faccio viaggi sciamanici, equilibro Chakra…per lui tutto questo era arabo e far coincidere questi due mondi fu un gran casotto. Spesso mi ha chiesto prove, ma ste cose non si possono provare! aveva paura che sparassi un sacco di C….E e quindi, se mentivo su questo, mentivo su tutto. Qualsiasi cosa dicessi o facessi era messa in discussione, provo’ a lasciarmi oer due volte, io con attacchi di panico, avevo paura persino a piangere perche’ se facevo uscire quel dolore tanto grande ed immenso pensavo che sarei potuta morire all’istante!
Periodi di equilibrio in cui era una favola ed altri in cui si cadeva nell’inferno piu’ buio, la gioia era all’ennesima potenza come pero’ anche il dolore. Cose per cui gli altri li mandavo sempre a quel paese con lui no, ma mentre gioivo e piangevo ( parevo una borderline) crescevo e sanavo e comprendevo.
Ora mi mostra ancora un sacco di cose ma abbiamo trovato il nostro equilibrio. Chiesi agli Angeli di aiutarci e gli fecero perdere il lavoro, una manna dal cielo. Stando in casa con me vide che non vi era nulla di male nel lavoro che facevo. Poteva leggere tutti i messaggi per vedere i ringraziamenti di ognuna di voi, per testare come cio’ che faccio aiuta davvero le persone e non sono tutte mie fantasie. Li’ inizio’ il nostro equilibrio.
Ma abbiamo scelto così e non e’ questione di fortuna ma solo di scelte diverse, abbiamo lottato insieme per questo, ma non tutti sono così c’e’ chi lotta da solo contro i suoi fantasmi piu’ insidiosi prima dell’unione.
Non cercare a tutti i costi la tua Fiamma Gemella, vivi ogni relazione con il cuore.
Non pensare che le Fiamme siano un’anima in due corpi. Sei stato creato dall’anima della tua Fiamma Matrice, non vi e’ una divisione in due della stessa anima. Questo fa credere che senza la Fiamma si e’ incompleti e questo genera una dipendenza nociva! tu sei integro anche senza l’unione fisica con la tua Fiamma Gemella.
Quindi anima bella, smetti di pensare che senza la tua Fiamma non sei nulla, che non ce la potrai mai fare, ricorda: l’unione c’e’ per tutti ma ognuno ha i suoi tempi . Se invece non hai la Fiamma stai sereno! sei indispensabile lo stesso per il mondo!
Un abbraccio di Luce, AISHA

Se desideri parlare con me , scrivimi per prendere un appuntamento:elisasilviacoda@libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *