Pubblicato il

LAPISLAZZULI: AUMENTARE LE VIBRAZIONI DEL CORPO

 

 

 

Il lapislazzuli deve la prima parte del nome, "lapis", alla lingua latina che sta a significare semplicemente "pietra". La seconda parte, "lazzuli", proviene dal latino "lazulum" che significa "blu cielo". Il lapislazzuli è una pietra semi-preziosa apprezzata per il suo colore blu profondo, e le molte strisce bianche ( di calcite ) abbassano il valore del lapislazzuli.
I Sumeri credevano che il lapislazzuli poteva contenere gli spiriti delle Divinità. Nell'antico Egitto, e più precisamente, nel "Il Libro dei Morti" si afferma che il lapislazzuli a forma di un occhio poteva diventare un amuleto di grande potere. Gli Egiziani lo consideravano, come mostrato nel Papiro Ebers, avente proprietà medicinali per la vista.
E' una delle pietre della "Corazza del Giudizio" di Aronne, come descritto nella Bibbia.
Questa pietra ci aiuta a eliminare il vecchio bagaglio emozionale che ci portiamo dietro e che spesso ci fa male, risveglia l'intuizione, e aumenta il livello vibrazionale corporeo. Ottimo  come potente pietra difensiva e protettiva (amuleto) anche per blocchi di attacco psichico.
Riduce le infiammazioni, e il dolore (in particolare alla testa)

Vibra soprattutto con il chakra del terzo occhio: sviluppa l’intuito amplificando ed espandendo le capacità psichiche e di chiaroveggenza. Attiva la ghiandola pineale e apre la comunicazione con il proprio mondo spirituale, favorendo lo sviluppo dell’immaginazione. Come la maggior parte delle pietre blu, anche il lapislazzuli stimola e attiva il chakra della gola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *