Pubblicato il

Secondo Chakra: blocco

 

 

 

Ciao Anima in Viaggio,
oggi vorrei parlarti di cosa accade quando il secondo Chakra e’ bloccato.
Ma, prima di tutto, cos’e’ il secondo Chakra?
Il secondo Chakra viene anche chiamato Chakra Sacrale. Si colloca nel basso ventre poco al di sopra del pube.
Questo centro energetico riguarda la sessualita’, e’ quindi atto alla riproduzione della specie. La parole chiave e’ “Io Sento”, e’ quindi la sede delle sensazioni sia piacevoli che spiacevoli. Si sviluppa a partire dai 7 anni fino ai 14. Il Secondo Chakra e’ associato al corpo emotivo, il suo elemento e’ l’acqua, associato al gusto ( lingua) e all’azione (mani). Proprio per tali associazioni e’ legato anche all’alimentazione e alla creativita’.
Controlla le gonadi ( ovaie e testicoli). La sua funzione e’ legata al desiderio, al piacere, alla sessualita’, alla procreazione , alle emozioni primordiali.
Gli organi collegati al secondo Chakra sono: ovaie, testicoli, vescica, utero e prostata. I reni sono proprio il simbolo della paura. Le disfunzioni del secondo Chakra provocano a livello fisico: impotenza, frigidita’, patologie all’apparato genitale, anche a livello lesionale ( fibromi, adenomi prostatici ), dell’apparato urinario e rigidita’ lombosacrale.
Dal punto di vista psicologico il secondo Chakra se scompensato provoca mancanza di autostima, fobie, panico e ansieta’. Dal punto di vista emozionale un suo squilibrio puo’ portare ad una ricerca ossessiva del piacere, anche e soprattutto a livello sessuale.
Inoltre paura e rabbia dominano la vita, ci portano alla depressione e uno stato cronico d’ansia. Viviamo la vita come una lotta senza fine, nella quale non riusciamo mai a trovare serenità e dove tutti sembrano essere contro di noi.
Se abbiamo un secondo chakra bloccato, spesso soffriamo di dolori lombari, problemi circolatori, attacchi di panico o di ansia.
Se il Secondo Chakra, invece e’ in equilibrio abbiamo un buon rapporto con il cibo, un equilibrio nella nostra vita sessuale e un rapporto sano con il partner; abbiamo un attaccamento sano con la famiglia, amici e pianeta; riusciamo a seguire l’istinto senza alcuna paura.

( Testo di Elisa Silvia Coda, condivisibile con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

Se ti sei riconosciuto nelle manifestazioni del blocco del secondo chakra, scrivimi per un appuntamento o per maggiori informazioni: elisasilviacoda@libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *